22.1 C
Roma
Ottobre 1, 2022, sabato

Ultime News

Aggredito e derubato degli abiti firmati: l’hanno lasciato nudo con solo l’intimo indosso

- Advertisement -

La vittima, un ragazzo di 16 anni. I due ladri, sono stati poi fermati dalla Polizia. Nei giardini di Castel Sant’Angelo, a due passi da San Pietro, è avvenuto un furto insolito. Un ragazzo, di 16 anni, è stato spogliato e derubato dei suoi abiti griffati. Dopo aver tolto gli abiti e aver lasciato il ragazzo in mutande, i due ladri sono scappati, lasciando il 16enne al gelo.

Il furto è avvenuto mercoledì 13 gennaio, intorno alle 18, sul lungotevere Castello. Un ragazzo, un 16enne egiziano, è stato improvvisamente aggredito da una coppia di ragazzi, anch’essi giovani. I due lo hanno afferrato per il collo, obbligandolo a spostarsi in un luogo più appartato, lontano dagli sguardi degli altri e, dopo essersi accertati che non vi fosse alcun testimone, lo hanno spogliato dei suoi abiti firmati. Dopo aver preso la giacca, il maglione, la t-shirt e i pantaloni, hanno lasciato il ragazzo nudo e in mutande, e sono scappati.

Sul posto sono subito intervenuti gli agenti del Commissariato Borgo di Polizia. La vittima ha descritto loro i rapinatori, uno dei quali è stato ritrovato poco dopo con gli abiti rubati. I poliziotti hanno scovato, in zona Prati, anche il complice. Si tratta di due romani, un 18enne e un 17enne.
I due, sono stati portati nelle camere di sicurezza del commissariato Borgo, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Valentina Cuffaro

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -