10.8 C
Roma
Novembre 29, 2022, martedì

Ultime News

Addio al GOA: lo storico locale in via Libetta chiude i battenti ad Ostiense

- Advertisement -

Addio al GOA: dopo 26 anni di piena attività lo storio club di via Libetta chiude i battenti ad Ostiense. Ma c’è una buona notizia per gli amanti della movida romana: con un po’ di pazienza aprirà un nuovo GOA, in una nuova location e completamente rinnovato per piccoli e grandi eventi, come r

Addio al GOA: il proprietario racconta le origini e le cause della chiusura dello storico club ad Ostiense

Addio al GOA: Giancarlo Battafarano, uno dei fondatori dello storico club, racconta l’origine e le ragioni della chiusura a RomaToday. La storia del Goa affonda le radici nella prima metà degli anni ’90. “Nel 1995 gestivamo il Caffè Latino a Testaccio ed organizzavamo varie feste itineranti per la città, ma ci serviva un locale dove potere avere un mega impianto audio”. La ricerca dello spazio adatto finì col far ricadere la scelta sul civico 13 di via Libetta “che non aveva abitazioni né sopra né di lato, per via della ferrovia. E poi, ciliegina sulla torta, aveva un cortile privato”. L’esperienza del GOA ha fatto da apripista e la strada è diventata uno degli epicentri della movida romana. “Sono arrivate migliaia di persone e piano piano altri locali: pub, live club, ristoranti e altre disco. Dopo pochi anni è nato il consorzio Libetta Village che ha cercato forse per la prima volta un rapporto diretto con le istituzioni e con il municipio VIII per poter lavorare meglio anche con la viabilità. Ci sono state punte nel weekend anche di 15.000 in tutto il village”. Dopo un quarto di secolo dall’esordio ad Ostiense, è arrivato il Covid. E per i locali di via Libetta, senza la possibilità di aprire al pubblico, è cominciato un rapido declino. La proprietà del complesso, trovandosi davanti un settore in crisi e quindi anche in ritardo con il pagamento delle mensilità, ha deciso di optare per altri investimenti. E per il GOA Club è stata la fine.

Addio al GOA: il futuro e le nuove riaperture

Addio al GOA: “Non sappiamo per quale motivo abbiano deciso di demolire, ma sicuramente la proprietà dell’intero complesso, dopo la crisi di vari locali ed i due anni di Covid, ha deciso che poteva essere più proficuo vendere che ricevere degli affitti saltellanti” ha spiegato “Giancarlino”. In via Libetta potrebbero arrivare nuove aule universitarie. Invece per i tantissimi giovani che hanno affollato i locali del Libetta Village, c’è la possibilità di tornare presto a riempire un altro locale, ispirato all’esperienza del GOA. “Abbiamo già individuato due location molto belle e molto simili alle esigenze di un Club come il Goa” ha anticipato Battafarano. “Ovviamente siamo in trattativa e poi ci saranno i lavori per cui ci vorrà un po’ di tempo”. Quello che aprirà “sarà un nuovo Goa, modulare per piccoli e grandi eventi”. La buona notizia per i nostalgici della movida di Ostiense è che “una delle location è sempre nello stesso municipio”

Seguiteci su

Metropolitan Roma News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -