16.2 C
Roma
Aprile 17, 2021, sabato

Agguato a Torvaianica in spiaggia: è morto Selavdi Shehaj

- Advertisement -

Dal San Camillo di Roma arriva la notizia della morte di Selavdi Shehaj, il cittadino albanese di trentotto anni bersaglio dei due sicari nella sparatoria che si è verificata sulla spiaggia di Torvaianica. Le condizioni dell’uomo, noto alle Forze dell’Ordine, erano apparse immediatamente gravissime. La morte dell’albanese, ovviamente, cambia il reato contestato ai due sicari ai quali i Carabinieri stanno dando la caccia. Adesso è omicidio volontario.

Agguato a Torvaianica: la ricostruzione dei fatti

Selavdi Shehaj è la vittima di una vera e propria esecuzione a sangue freddo in pieno giorno. Davanti allo sguardo di numerosi bagnanti, i due killer, arrivati a bordo di una moto nei pressi dello stabilimento “Bora Bora“, hanno fatto fuoco intorno alle 10:30 di mattina colpendo l’uomo di nazionalità albanese, che stava passando la domenica al mare, alla spina dorsale. Gli assassini, divenuti tali dopo la morte dell’uomo, si sono dati alla fuga subito dopo aver creato il caos sul bagnasciuga nascondendosi tra la folla. Selavdi Shehaj si è spento al San Camillo, ospedale romano designato per il suo trasferimento avvenuto in eliambulanza. Resta da chiarire il movente dell’agguato. La dinamica fa pensare che la vittima abbia pestato i piedi a qualcuno di importante nella criminalità della zona. Due mesi fa, il defunto era uscito dagli arresti domiciliari dopo due anni e mezzo: era stato trovato con cinque chili di droga.

Seguici su Metropolitan Roma News

Articoli Correlati

Il bando per il Distretto dell’Artigianato a Tor di Nona

E' stato pubblicato il bando per l’affidamento in concessione dei servizi di formazione, trasmissione dei saperi e di tutela dell’artigianato artistico...

Base di spaccio in una sala giochi a Roma: Polizia sigilla per 30 giorni

L'attività dovrà restare chiusa per 30 giorni con l'impossibilità di riapertura al pubblico. Dal controllo della sala giochi a Centocelle è...

Il nuovo volto dell’Area Sacra di Torre Argentina è a marchio Bvlgari

L'Area Sacra di Torre Argentina avrà presto un nuovo volto. Si conformerà al criterio di "accessibilità allargata". Questo grazie alla realizzazione...
- Advertisement -

Ultimi Articoli

Il bando per il Distretto dell’Artigianato a Tor di Nona

E' stato pubblicato il bando per l’affidamento in concessione dei servizi di formazione, trasmissione dei saperi e di tutela dell’artigianato artistico...

Base di spaccio in una sala giochi a Roma: Polizia sigilla per 30 giorni

L'attività dovrà restare chiusa per 30 giorni con l'impossibilità di riapertura al pubblico. Dal controllo della sala giochi a Centocelle è...

Il nuovo volto dell’Area Sacra di Torre Argentina è a marchio Bvlgari

L'Area Sacra di Torre Argentina avrà presto un nuovo volto. Si conformerà al criterio di "accessibilità allargata". Questo grazie alla realizzazione...

Dieci miliardi in infrastrutture. Nel Lazio: “Sblocco di 57 opere”

Dal governo arrivano dieci miliardi per sbloccare quelle opere di infrastrutture rimaste bloccate a causa della mancanza di liquidità. Nel Lazio...
- Advertisement -