13.3 C
Roma
Dicembre 3, 2022, sabato

Ultime News

Al Salone Margherita si va in scena con “L’Arte nel Cuore”

- Advertisement -

L’Accademia Artistica L’Arte nel Cuore Onlus mette in scena al Salone Margherita lo spettacolo “Il Cuore di un burattino”, che unirà sul palco ragazzi disabili e normodotati, pronti ad andare in onda online oggi 6 luglio sul sito dell’associazione www.artenelcuore.it .

Un appuntamento importante quello indetto dalla compagine L’Arte nel Cuore Onlus, che da anni opera nel terzo settore, tra i più colpiti dalla pandemia e dalla conseguente crisi economica e che, anche  quest’anno – nonostante le grandi difficoltà -, tornerà in scena con il suo consueto appuntamento di inizio estate, in uno degli spazi più iconici della capitale.

L’Arte nel Cuore, leader del Terzo Settore

I giovani artisti della Onlus saranno impegnati in “Il Cuore di un burattino”. Ambientato in un luogo sospeso e metateatrale, lo spettacolo inizia nella bottega di un vecchio falegname che, grazie al suo buon cuore, riesce a percepire una voce, un’anima, una vita, all’interno di un ciocco di legno e si adopera per dargli forma.

Nasce così un burattino senza fili che, voglioso di conoscere il mondo si getta con entusiasmo e incoscienza nelle esperienze, totalmente esposto agli inganni di personaggi fuorvianti come il Gatto, La Volpe e Lucignolo, e costantemente accompagnato da presenze come la Fata, il Grillo, Timingila, l’anima della Balena, che lo amano, lo stimolano, e lo dirigono verso il vero senso della vita. E dopo sfide difficili, momenti di sconforto e di disperazione, bugie, e paura di morire, ecco che il burattino troverà il significato della sua condizione e potrà quindi trasformarsi in quell’essere umano che già in potenza abitava in lui.

Arte Nel Cuore: il nuovo spettacolo della Onlus che unisce ragazzi disabili e normodotati

L’evento sarà visibile online, una scelta presa in un momento in cui non era ancora possibile avere il pubblico in presenza e mantenuta anche per esigenze di ripresa. Un percorso portato a termine con non poche difficoltà, ma con l’impegno di sempre, così come sottolinea la Presidente Daniela Alleruzzo:

«Siamo molto soddisfatti per quanto sta per andare in scena, soprattutto in un momento così difficile per via della pandemia che ha limitato e non di poco le nostre risorse economiche. Tuttavia abbiamo mantenuto, anche se con fatica, l’impegno di portare in scena i ragazzi. Questi due spettacoli non sono aperti al pubblico per esigenze di scena, ma chiunque può prenotare il proprio biglietto per la visione online sul nostro sito», conclude la Presidente.

La realizzazione dello spettacolo “Il Cuore di un Burattino” del 6 luglio, così come “La Casa è nel tuo Cuore”, andato in scena e in onda il 29 giugno, è stata resa possibile grazie al sostegno di Poste Italiane, ExxonMobil e la collaborazione di Dimensione Suono Soft, Bardi Edizioni, Sisal, Chiesa Valdese (per “Il Cuore di un Burattino”).

Seguici su Facebook, Metrò

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -