Allarme bomba a Montesacro, piazza Sempione circondata dalla polizia

Una piazza chiusa cinta dalla polizia di Stato. Succede a piazza Sempione, a due passi dalla sede del III municipio Montesacro dove gli agenti hanno fermato un’auto con a bordo quattro persone trovando una pistola. Nella vettura anche uno zaino sospetto con all’interno quello che sembrava essere un ordigno esplosivo che ha fatto scattare l’allarme con relativa interdizione al traffico e l’arrivo sul posto degli artificieri della questura di Roma con l’ausilio dei cani antiesplosivo. 

Secondo le prime informazioni sono quattro le persone fermate a bordo di una Audi Q2, trovate in possesso di un’arma – risultata poi essere una pistola soft air – e la presunta bomba, Da qui l’allarme con gli artificieri che hanno ispezionato il trolley con i controlli che hanno poi dato esito negativo, all’interno sono stati trovati degli effetti personali. Decine i curiosi che si sono avvicinati sul luogo, tenuti a distanza dalle forze dell’ordine che hanno poi fatto chiudere, a scopo precauzionale, gli esercizi commerciali che affacciano sulla piazza del quartiere di Roma Nord

La Polizia ha prima bloccato due autovetture, dopo aver rinvenuto armi da fuoco, e poi ha arrestato le persone a bordo delle due auto e chiamato gli artificieri per la “probabile” presenza di un ordigno esplosivo. Traffico bloccato, negozi evacuati. 

Le persone a bordo dell’auto, quattro italiani, sono stati comunque portati in commissariato per accertamenti.

Pulsante per tornare all'inizio