19.3 C
Roma
Ottobre 7, 2022, venerdì

Ultime News

Arrestato dopo 10 anni di latitanza: viveva a Fontana Candida con la famiglia

- Advertisement -

Dopo 10 anni di latitanza la Polizia di Stato del Commissariato Esquilino lo ha arrestato in zona Fontana Candida dove viveva con moglie, figli, auto di lusso e vestiti firmati. Il 38enne rumeno doveva scontare 4 anni di reclusione per reati contro il patrimonio e contro la persona

Tra auto di lusso e vestiti firmati trascorreva la sua latitanza a Fontana Candida con moglie e figli: arrestato dopo 10 anni di latitanza

Plauso alle Forze dell’Ordine della Capitale che hanno portato a segno un arresto in zona Fontana Candida dopo mesi di appostamenti e ricerche. Si tratta di un 38enne rumeno che da 10 anni trascorreva la sua latitanza con moglie e figli. Tra vestiti firmati e auto di lusso, per i vicini della villa con giardino in cui viveva era completamente insospettabile. Avrebbe dovuto espiare una condanna di ben 4 anni di reclusione. In passato, infatti, fu accusato di reati contro il patrimonio e contro la persona.

Ad effettuare l’arresto sono stati gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Esquilino, diretto da Stefania D’Andrea. Le indagini hanno riguardato giorni di appostamenti, pedinamenti di persone a lui vicine e ricerche continue. Ieri mattina, posti in prossimità della villa con giardino in cui trascorreva tranquillamente la sua latitanza, gli agenti di polizia hanno visto una BMW X6 nera sfrecciare fuori dal cancello.

Riconosciuto il soggetto, lo hanno fermato e identificato, nonostante il possesso di un documento contraffatto in maniera impeccabile, con sopra riportate false generalità. Gli agenti lo hanno condotto al commissariato per svolgere gli accertamenti circa la sua persona e l’identità riconosciuta. “Me lo aspettavo, bravi, mi avete trovato” sono state le parole del 38enne rumeno che ha così confermato di essere lui il ricercato.

Serafina Di Lascio

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -