Home Attualità Cronaca Arrestato per stalking a Pomezia: la donna veniva pedinata e spiata con...

Arrestato per stalking a Pomezia: la donna veniva pedinata e spiata con un binocolo

0

Dopo gli innumerevoli casi di femminicidio avuti in queste settimane, numerosi sono i casi di stalking che continuano a perpetuarsi ai danni di donne. Questa volta è accaduto a Pomezia, una donna vittima di 56 anni. L’ex compagno le rendeva la vita praticamente impossibile, era spiata con un binocolo e la pedinava ovunque lei si trovasse. Quando è stato arrestato aveva in tasca coltellino e binocolo.

Arrestato per stalking a Pomezia, la donna veniva pedinata e spiata con un binocolo

L’ex compagno la pedinava ovunque, spiata con un binocolo, rendeva alla donna la vita impossibile. Dopo numerosi episodi, l’uomo è stato arrestato dai Carabinieri. All’ennesimo accaduto, la donna ha chiesto aiuto ai Carabinieri, che hanno poi trovato il suo ex poco distante, come riportato da RomaToday.

La donna, 56enne di Pomezia, era in un forte stato di agitazione alla fermata dell’autobus, in via dei Castelli Romani, e i militari dell’aliquota radiomobile della compagnia di Pomezia, impegnati in un servizio perlustrativo, sono intervenuti proprio alla fermata di un autobus, allertati dalla donna che ha chiesto aiuto al 112.

La donna ha subito raccontato, estremamente impaurita, di ciò che stava accadendo. Poco prima infatti era stata importunata e pedinata dal suo ex compagno alla fermata dell’autobus, ma solo quando la donna ha minacciato di chiamare le Forze dell’Ordine, lui si è allontanato. Ma racconta anche che quella non era la prima volta. Subiva atti vessatori e di controllo opprimente dall’uomo da tempo.

Una volta ritrovato l’uomo, un 60enne, che si trovava in un parcheggio poco lontano, sottoposto ad un controllo, l’indagato è stato trovato in possesso di un binocolo, di un paio di forbici e di un coltellino, che sono stati sequestrati. Dopo essere stato identificato, il 60enne è stato condotto in caserma e messo a disposizione del tribunale di Velletri, che ha convalidato l’arresto.

Seguici su Metropolitan Magazine

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Exit mobile version