27.6 C
Roma
Giugno 23, 2021, mercoledì

Bagni di Tivoli, fermato un giovanissimo pusher con 200 grammi di hashish

- Advertisement -

Bagni di Tivoli, un ragazzo è stato trovato in possesso di 200 grammi di hashish e 8.700 euro in contanti: il 19enne è stato arrestato dalla Polizia di Stato per la sua attività di spacciatore.

È un 19enne italiano quello arrestato dalla Polizia di Stato–Compartimento Polizia Ferroviaria per il Lazio, all’interno della stazione di Bagni di Tivoli, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare, gli agenti  della Polfer di Roma Termini, durante i controlli negli scali ferroviari laziali, hanno proceduto all’identificazione del giovane che ha mostrato, sin da subito, atteggiamenti sospetti che hanno tradito la sua attività di pusher.

Bagni di Tivoli, arrestato il giovane

Approfondito il controllo, i poliziotti hanno rinvenuto addosso al ragazzo una considerevole quantità di hashish e denaro in contante. Controllo esteso anche presso il suo domicilio dove i poliziotti hanno rinvenuto altro “fumo” e oltre 7.000 euro in contanti, di cui il 19enne non ha saputo giustificare la provenienza. Al termine degli atti, il 19enne, convalidato l’arresto, è stato accompagnato a casa e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La droga e il denaro sono stati posti sotto sequestro dalle Forze dell’Ordine.

Seguici su Metropolitan Roma News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -