11.5 C
Roma
Novembre 28, 2022, lunedì

Ultime News

Barbie “Cicerone”: la famosa bambola alla scoperta di Roma

- Advertisement -

Il progetto che vede Barbie in veste di “Cicerone” appartiene a Gabriele Del Buono e Pietro Milella.

Barbie accompagna alla scoperta di Roma

Barbie porta alla scoperta della Capitale. Il progetto è stato creato da Gabriele Del Buono e Pietro Milella. Dopo aver fatto lo stesso in Puglia, il progetto ha raggiunto Roma, Napoli, Matera e Perugia. L’intento è affiancare ai luoghi più belli d’Italia, il volto della bambola più famosa al mondo. Il progetto si chiama “Barbie in town“. È nato su Instagram e ora è approdato nella Capitale. È un mezzo per raccontarne le bellezze: “Ve lo avevamo promesso, ed eccoci qui, il progetto “Barbie in Town” è arrivato a Roma“, dicono i creatori del progetto. “Se nel 2018 eravamo ancora all’inizio di questo percorso ora, dopo aver girato tutta la Puglia, e iniziato a toccare il resto d’Italia, siamo tornati nella Capitale per raccontarvela in tutto il suo splendore”.

Barbie in R(h)ome

Dopo essere atterrata a Fiumicino e aver raggiunto la Stazione Tiburtina con un treno regionale, Barbie ha iniziato il suo viaggio alla scoperta di Roma. Tutto è stato immortalato e condiviso sui social. La bambola si mostra nelle zone più famose della Capitale: davanti al Colosseo, ai Fori Imperiali, al Circo Massimo, al Pantheon, all’Altare della Patria, a Castel Sant’Angelo, a Fontana di Trevi.

Dalle piazze alle chiese

La bambola super famosa ha fatto un giro nelle chiese di Roma, dalla Basilica di San Pietro a quella di San Paolo Fuori le Mura, passando per Sant’Ignazio di Loyola in Campo Marzio, Santa Maria Maggiore e altri luoghi di culto. Ha scattato le sue foto nei luoghi iconici della Città Eterna: piazza di Spagna, piazza Navona, mercato di Campo de Fiori, Bocca della Verità, Piramide Cestia. E poi Isola Tiberina, Trastevere, il Gianicolo, il Lungotevere, le vie dello shopping, ma anche ville, musei e quartieri.

Barbie e i consigli sul cibo

Nella Capitale, la bambola consiglia anche cosa mangiare, a partire dagli spaghetti alla carbonara, alla pasta cacio e pepe, dalla pizza alla romana al supplì al telefono, dalla coda alla vaccinara ai saltimbocca alla romana. “Barbie in Town” racconta la Capitale in maniera essenziale, innovativa ed esaustiva. Il progetto conquista tanti seguaci su Instagram, infatti, ad oggi la pagina ha più di 14mila followers.

Ylenia Iris

Seguici su metropolitanmagazineit

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -