10.8 C
Roma
Dicembre 7, 2022, mercoledì

Ultime News

Coronavirus, bollettino oggi 5 marzo. Provincia di Frosinone zona rossa?

- Advertisement -

Oggi 5 marzo, si registrano 659 nuovi positivi, a fronte dei 726 di ieri. L’assessore alla Sanità Alessio D’Amato spiega la situazione attuale: “Diminuiscono i casi e i decessi, mentre aumentano i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 9%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende sotto al 4%“.
Novità, annuncia D’Amato, per la provincia di Frosinone, che potrebbe diventare zona rossa, e per la quale si stanno utilizzando nuove misure.

Bollettino 5 marzo: i numeri

Oggi, 5 marzo, sono stati registrati 659 nuovi positivi, meno di ieri, che invece erano 726. Oggi su oltre 16 mila tamponi nel Lazio e oltre 22 mila antigenici per un totale di oltre 38 mila test, si registrano 1.525 casi positivi, 177 meno del 4 marzo. Nelle ultime 24 sono stati registrati 19 decessi e 987 i guariti.

Allo Spallanzani di Roma sono ricoverati 136 pazienti positivi. 24 sono i pazienti ricoverati in terapia intensiva, come ieri. Questa mattina sono stati 2.080 i pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali.

Più in generale, nel Lazio, i casi attualmente positivi sono 36.562, di cui 1.872 ricoverati, 248 in terapia intensiva e 34.442 in isolamento domiciliare. Dall’inizio dell’epidemia i guariti sono in totale 198.629, i decessi 6.016 e il totale dei casi esaminati è pari a 241.207.

I contagi a Roma del 5 marzo 

Nella Asl Roma 1 sono 224 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Un ricovero e un decesso con patologie.

Nella Asl Roma 2 sono 314 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Tre i decessi con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 121 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano sei decessi con patologie.

I contagi nelle altre province di Roma

Nella Asl Roma 4 sono 76 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Nella Asl Roma 5 sono 157 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi con patologie.

Nella Asl Roma 6 sono 134 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi con patologie.

I positivi nelle altre città del Lazio

Nelle province si registrano 499 casi e sono cinque i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 147 i nuovi casi e tre decessi di 73, 76 e 92 anni con patologie. Nella Asl di Frosinone si registrano 275 nuovi casi e un decesso di 87 anni con patologie.

Nella Asl di Viterbo si registrano 43 nuovi casi con un decesso di 86 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 34 nuovi casi.

Vaccini: D’Amato chiede di valutare Sputnik

Per quanto riguarda i vaccini, è stato superato il mezzo milione di somministrazioni totali e 150 mila agli over 80, classi di età il metodo più veloce. Prenotati 4.400 super fragili e caregiver. 

Inoltre, questa mattina, l’assessore alla sanità Alessio D’Amato ha partecipato all’incontro tra l’Istituto nazionale di malattie infettive Spallanzani e il Centro nazionale di ricerca epidemiologica e microbiologica N.Gamaleya. Al meeting, D’Amato ha dichiarato: “Ho chiesto oggi durante l’incontro con le Regioni al Governo nelle persone dei ministri degli Affari regionali e della Salute rispettivamente, Mariastella Gelmini e Roberto Speranza di valutare la possibilità di produrre anche in Italia il vaccino russo Sputnik V su cui si è avviata la rolling review di Ema e comunque di valutare la possibilita’ gia’ di opzionare il vaccino per farsi trovare pronti dopo l’eventuale via libera di Ema e di Aifa”.

Valentina Cuffaro

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -