21.5 C
Roma
Agosto 10, 2022, mercoledì

Ultime News

Bracciano, l’insegnante si rifiuta d’indossare la mascherina: provvedimenti dalla scuola

- Advertisement -

Il periodo storico è difficile ed il Coronavirus non accenna a frenare la sua corsa. Anzi, rilancia beffardo. I 3.678 contagi nella giornata di ieri, record assoluto di questa seconda ondata, spinge al muro tutti i cittadini italiani. Nuove restrizioni potrebbero arrivare ma, nel frattempo, la popolazione deve rincorrere la sicurezza sanitare ricorrendo, scrupolosamente, al protocollo atto a contenere altri contagi. Indossare la mascherina è il primo passo per abbassare la curva epidemiologica in costante aumento. Peccato che, a Bracciano, un insegnante non abbia capito a pieno la situazione di grande difficoltà: l’uomo, infatti, si è ripetutamente rifiutato di mettere il dispositivo facciale di sicurezza, nonostante i richiami. Sono dovuti intervenire i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia del Comune lacustre che hanno quindi sanzionato l’uomo in base al Dpcm governativo.

Il sindaco di Bracciano positivo al Covid-19

Mentre qualcuno trasgredisce le regole per evitare ulteriori contagi, il sindaco di Bracciano ha ufficializzato la sua positività al Coronaviris. Armando Tondinelli, attraverso una nota, ha fotografato la situazione attuale richiamando tutti i concittadini alla scrupolosa osservanza del protocollo sanitario previsto:

Cari concittadini, purtroppo ho avuto conferma dal tampone molecolare: risulto positivo al Covid-19. Sabato mi sono messo in autoisolamento dopo essere stato informato che una persona con cui avevo avuto contatti nei giorni precedenti, fuori dal palazzo comunale, era risultata positiva al virus. Mi sono subito sottoposto al test rapido, risultato positivo, e oggi ho avuto la conferma dal tampone. Il Comune questa mattina è rimasto chiuso al fine di essere sanificato. La Asl, con la mia stretta collaborazione, ha provveduto a informare le persone che sono venute in contatto con me. L’attività amministrativa continua e io ci sono. In piena emergenza non ci siamo mai fermati e adesso che c’è un nuovo picco pandemico da affrontare il nostro impegno raddoppia. La raccomandazione è sempre la stessa: evitiamo assembramenti, laviamoci spesso le mani e indossiamo la mascherina. Colgo l’occasione per informare che le Forze dell’Ordine fanno il massimo per far rispettare le regole e i controlli ci sono. Sono certo che supereremo anche questo momento. Insieme ce la faremo!

Seguici su Metropolitan Roma News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -