15.1 C
Roma
Novembre 30, 2022, mercoledì

Ultime News

Alla scoperta del Braga, il nuovo avversario della Roma in Europa League

- Advertisement -

La Roma di Paulo Fonseca continua il suo percorso stagionale dopo la grandissima e roboante vittoria colta al “Dall’Ara” di Bologna contro i rossoblu guidati da Sinisa Mihajlovic: il 1-5 finale, che avrebbe potuto essere ancor più largo, ha instillato grandissima fiducia nella compagine giallorossa. I capitolini hanno anche scoperto, nella giornata di ieri, il prossimo avversario che affronteranno nei sedicesimi di finale dell’Europa League: saranno i portoghesi dello Sporting Braga a contendere il passaggio agli ottavi di finale alla società romana guidata da Dan Friedkin.

L’identikit del Braga

Lo Sporting Braga sarà il prossimo rivale europeo, nel cammino che porta verso Danzica, della Roma di Paulo Fonseca. Ma che tipo di è quella portoghese? Abbiamo chiesto un parere alla pagina Facebook Il calcio iberico“. Ecco cosa ci hanno raccontato dei lusitani:

Il Braga è sicuramente una squadra insidiosa da non sottovalutare. Loro lanciano molti giocatori e si sono ritagliati un ruolo alle spalle delle grandi portoghesi. Hanno uno stadio affascinante: un lato è occupato da una montagna. Loro lanciano molti giocatori e si sono ritagliati un ruolo alle spalle delle grandi portoghesi La Roma è certamente più forte e secondo noi è favorita per il passaggio del turno“.

L’allenatore: “Carlos Carvalhal è di Braga. Ha giocato lì a più riprese poi da allenatore, ma è diventato famoso perché ha portato il Leixoes, di Serie C, in finale di coppa. Ha allenato all’estero, anche allo Sheffield Wednesday. Ora è tornato in Portogallo ed allena, appunto, il club della sua città“.

Maggiori pericolo per la Roma: “I giocatori più in vista sono Paulinho, fisico importante ed ottimo colpitore di testa, Ricardo Horta, calciatore molto interessante, e Galeno, attuale capocannoniere. Attenzione, infine, a Gaitan. Diefesa? Loro dietro giocano a tre“.

La stagione fin qui: “In campionato sono quarti a meno cinque dalla Sporting Lisbona primo. Sei vittorie e tre sconfitte in nove gare. Nel girone di Europa League hanno ceduto nello scontro diretto con il Leicester City, vincitore del raggruppamento, ma si si sono qualifica risultando molto più forti di Zorya e Aek Atene“.

Seguici su Metropolitan Roma News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -