Calciomercato Frosinone, il sogno di Soulè è uno soltanto

In flessione rispetto all’ottima stagione disputata con la maglia dei ciociari, ma pur sempre ambito. Il calciomercato del Frosinone ha dato fiducia, nella scorsa estate, a un talento cristallino della Juventus Next Gen che sta contribuendo, fortemente, alla corsa salvezza dei laziali in questa annata di Serie A. Matias Soulè è l’uomo copertina di una società che spera di poter brindare alla permanenza. Attualmente concentrato su questo obiettivo, il ragazzo sta cominciando a guardarsi attorno con la speranza di prendere la miglior decisione possibile.

Il cartellino di Matias Soulè è di proprietà della Juventus e soltanto i bianconeri potranno decidere il futuro del ragazzo. Puntare forte sull’argentino in vista della prossima annata, come fatto già con Yldiz, oppure incassare una cifra attorno ai 40 milioni di euro da reinvestire su giocatori più pronti? Questo il dilemma di una Vecchia Signora che ringrazierà il Frosinone Calcio per il grande lavoro svolto con il loro talentino. Il sogno del ragazzo, che ha rifiutato la Nazionale italiana, si è manifestato durante la sua ultima intervista: pur parlando con i piemontesi, l’attuale gialloblù sogna il Real Madrid.

Calciomercato Frosinone, con Matias Soulè sarà addio: “Parlo con la Juventus, ma sogno il Real Madrid”

(Credit foto – Per Sempre Calcio)

Giocare nel Real Madrid sarebbe qualcosa di enorme. E’ un sogno che ho da bambino. Come quello di vincere la Champions – queste le parole di Matias Soulè a ESPN –. Spalletti? Ho parlato direttamente con lui al telefono. E poi è venuto a dirmi la stessa cosa, di persona, al Frosinone. L’ho ringraziato ma gli ho detto no. Futuro? Non lo so cosa accadrà, il mio agente sta parlando con la Juventus ma ora la mia testa è sulle ultime 8 partite, dobbiamo salvarci. Sono molto ansioso al pensiero di cosa farò in futuro, vedremo. Andare alla Juve è stata una decisione facile e rapida, mi volevano diverse squadre come Atletico Madrid, Benfica e Monaco. Chi sono i miei giocatori preferiti? Togliendo Messi, dico Mbappé e Haaland, ma Neymar mi incanta, ha fatto cose incredibili nel Santos“.

(Credit foto – Per Sempre Calcio)

Seguici su Google News

Pulsante per tornare all'inizio