16.5 C
Roma
Dicembre 5, 2022, lunedì

Ultime News

Calciomercato Lazio, due nomi nuovi per la difesa

- Advertisement -

Dopo il traballante girone d’andata disputato dai biancocelesti le voci di calciomercato della Lazio su possibili innesti e partenze si moltiplicano. La difesa è probabilmente il reparto che rischia di uscire maggiormente rivoluzionato dal calciomercato invernale, considerando sia situazioni come quella di Manuel Lazzari, sia le prestazioni sin qui insufficienti della retroguardia del tecnico Maurizio Sarri. Con ben 33 goal subiti in 18 giornate di Serie A è la sesta peggior difesa del campionato italiano, viaggiando alla media di ben 1.8 reti subite a partita.

Proprio per questo secondo Tuttosport il direttore sportivo biancoceleste Igli Tare starebbe vagliando tutti i nomi possibili in grado di rafforzare un reparto sin qui non all’altezza. Tra i tanti, le nuove strade sono quelle che portano a Daniele Rugani e Diego Godin.

Calciomercato Lazio, l’idea Daniele Rugani

Daniele Rugani è un difensore centrale classe 1994 che nonostante l’età ancora piuttosto giovane vanta una grandissima esperienza nel nostro campionato, con più di 130 presenze in Serie A. Attualmente in forza alla Juventus, è uno dei possibili partenti in casa bianconera, non avendo fin qui praticamente mai trovato spazio (solo 1 presenza in massima serie) e rappresentando attualmente la quarta scelta tra i difensori centrali per il tecnico Massimiliano Allegri. Con la Juventus che sembrerebbe quindi aver fatto altre scelte, Rugani potrebbe essere un rinforzo a basso costo per la società laziale.

Nonostante nell’avventura bianconera il classe 1994 non si sia mai ritagliato un posto da titolare fisso per l’ingombrante presenza di due capisaldi come Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini, nella sua stagione d’esordio in Serie A 2014/2015 con l’Empoli aveva sorpreso tutti gli addetti ai lavori con il suo talento, e anche nella scorsa annata, militando nel Cagliari, ha contribuito con le sue prestazioni alla rimonta per la salvezza degli isolani. Un particolare da sottolineare è sicuramente il suo legame con Maurizio Sarri: infatti è stato proprio il tecnico toscano a puntare su di lui nella stagione 14/15 in maglia Empoli.

L’idea Diego Godin

Diego Godin è un’idea stuzzicante per la dirigenza biancoceleste, ed assicurarsi le sue prestazioni potrebbe risultare anche più semplice rispetto a Rugani. L’esperto difensore centrale classe 1986 è in uscita dal Cagliari, che sembrerebbe averlo messo alla porta a causa di prestazioni giudicate insufficienti e per il suo ingaggio elevato per le casse rossoblù, e sarebbe quindi possibile prelevarlo gratuitamente. Nonostante l’età ormai avanzata “El Faraòn” porterebbe in dote un grande acume tattico e una grandissima esperienza a più livelli, essendo tuttora anche il capitano della nazionale dell’Uruguay.

Per lui sarebbe tra l’altro sicuramente più facile guidare la retroguardia a 4 biancoceleste a cui è da sempre abituato, rispetto a quella a 3 cagliaritana. L’interesse di Igli Tare per il giocatore c’era già stato dopo la partenza di Godin dall’Atletico Madrid, nel 2018, ma resta da valutare in questo caso anche la volontà del calciatore, magari più interessato ad un ritorno in Spagna.

Twitter

Instagram

Facebook

(Photo credit: S.S. Lazio)

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -