7.3 C
Roma
Novembre 28, 2022, lunedì

Ultime News

Calciomercato Lazio, Sarri fa tre nomi per la difesa

- Advertisement -

Il calciomercato della Lazio dovrà migliorare la difesa della squadra biancoceleste e il mister Maurizio Sarri fa tre nomi sui quali costruire il reparto difensivo della prossima stagione. In campionato la Lazio si è assicurata l’Europa League grazie al punto conquistato a Torino contro la Juventus. Qualificazione che garantisce un bottino di 10-15 milioni di euro, cifra che aiuterà la società a migliorare la squadra per provare a qualificarsi in Champions League. I 55 gol subiti in 37 partite di campionato sono decisamente troppi, è quindi proprio la difesa il primo reparto da migliorare.

Calciomercato Lazio, Romagnoli a parametro zero

Il primo nome per la difesa fatto da Sarri è quello di Alessio Romagnoli, il centrale italiano andrà in scadenza con il Milan e potrà quindi firmare a parametro zero. La richiesta del calciatore è di 3,2 milioni, contro i 2,5 offerti dalla Lazio: la chiusura potrebbe arrivare a metà strada con l’inserimento di qualche bonus. Romagnoli diventerebbe un pilastro della difesa biancoceleste, complice anche la probabile cessione di Francesco Acerbi. Un’altra operazione vede coinvolto Nicolò Casale del Verona: la Lazio sarebbe interessata al calciatore, in una pista che non esclude quella di Romagnoli. Mercoledì scorso c’è stata una cena tra il presidente degli scaligeri Maurizio Setti ed i dirigenti della Lazio che potrebbe aprire la strada al colpo: le due società sono in ottimi rapporti come dimostra il trasferimento di Zaccagni nella passata stagione.

Il rinnovo di Patric

Il terzo nome fatto da Sarri per la Lazio è già in casa. Patric ha convinto il tecnico toscano, che starebbe convincendo la società ad offrire un rinnovo di contratto all’ex giocatore del Barcellona. Il difensore spagnolo ha raccolto 29 presenze stagionali condite da un gol, il direttore sportivo Igli Tare e il presidente Claudio Lotito sembrano intenzionati a soddisfare Sarri, si parla di un contratto quadriennale sul tavolo per Patric. Una vera e propria rivoluzione in difesa per la Lazio, con l’obiettivo di sistemare una reparto difensivo capace di prendere 55 gol nell’arco di 37 partite, peggior difesa delle prime otto.

Matteo Mambella

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -