Home Sport Calcio Calciomercato Roma, cambiano clamorosamente i piani?

Calciomercato Roma, cambiano clamorosamente i piani?

Tiago Pinto sta ragionando su una possibile permanenza, solo in prestito, di Diego Llorente: il calciatore prima dell’infortunio era diventato il titolare ai danni di Roger Ibanez e l’assist potrebbe arrivare dalla possibile retrocessione in Championship del Leeds, squadra che detiene il suo cartellino. Ecco le ultime dal calciomercato della Roma.

Lavori in corso a Roma per il prossimo calciomercato estivo che dovrà soddisfare due paletti essenziali in vista della stagione che verrà: rendere più competitiva l’attuale rosa di Josè Mourinho che disputerà la seconda finale europea consecutiva dopo aver raggiunto l’ultimo atto dell’Europa League dando un occhio, però, ai problemi di bilancio e alle restrizioni del Fair Play Finanziario. Missione non semplice per il General Manager capitolino che ha azionato la quinta marcia cercando di anticipare le concorrenti sugli obiettivi prendibili a costo zero. Uno dei focus principali riguarda il reparto difensivo, pronto a mutare leggermente.

Calciomercato Roma, la possibile retrocessione del Leeds aprirebbe uno spiraglio per la permanenza di Diego Llorente

I piani per Diego Llorente potrebbero cambiare e l’assist, infausto per i tifosi dei Whites, dovrebbe giungere dalla Premier League: il Leeds è enormemente indiziato per scendere in Championship e in quel caso lo spagnolo sarebbe costretto (felicemente) a trovarsi una nuova squadra. L’ex calciatore del Real Madrid in poco tempo si è innamorato della Roma e della città e gradirebbe rimanere anche il prossimo anno. L’attuale cifra fissata per il diritto di riscatto (18 milioni) è troppo alta, ma la retrocessione del club inglese potrebbe agevolare la via di un altro prestito onerose con obbligo di riscatto fissato, in quel caso, a costi estremamente più bassi. Meno della metà della cifra attualmente pattuita, per intenderci.

Il giocatore, che intanto corre verso il recupero per la finalissima di Europa League contro il Siviglia, prima del ko fisico si era ritagliato un ruolo importante nella rosa di Josè Mourinho togliendo, di fatto, la titolarità a Roger Ibanez, tassello che potrebbe essere sacrificato nel prossimo calciomercato estivo. Con la permanenza dell’iberico e l’arrivo di una nuova pedina (Evan N’Dicka?), il pacchetto di centrali sarebbe completato con Gianluca Mancini, Chris Smalling e, in emergenza, Bryan Cristante.

ANDREA MARI

Seguici su Google News

Exit mobile version