Calciomercato Roma, il ballo degli esterni: due grandi novità

0
142
(Credit foto - pagina Facebook AS Roma)

Grandi manovre di calciomercato in casa Roma invista di gennaio o, più tranquillamente, in vista della prossima estate che vedrà palesarsi, come di consueto, la finestra di trattative più estesa e importante. I dirigenti capitolini non vogliono farsi trovare impreparati e starebbero già immaginando la confermazione futura del pacchetto di esterni da affidare al prossimo allenatore, in caso di mancato rinnovo di Josè Mourinho.

Non solo le ultime voci sul possibile trasferimento di Marcos Leonardo in giallorosso. Uno dei reparti più chiacchierati, e forse controversi, del’attuale rosa della Roma sono le fasce che non sembrano regalare tranquillità (e soprattutto qualità costante) alla manovra offensiva dei capitolini. Gli uomini di mercato della famiglia Friedkin dovranno risolvere, quindi, questo punto interrogativo varando una strategia che rafforzi il pacchetto di esterni. Ecco quali potrebbero essere le prime due mosse.

Calciomercato Roma: Spinazzola verso la Turchia, rinnovo per Karsdorp?

(Credit foto – pagina Facebook AS Roma)

Due novità si sono presentate nell’universo giallorosso. Secondo quanto scrive il portale turco Sporx.com, il Galatasaray si sarebbe fortemente interessato a Leonardo Spinazzola, esterno sinistro che a giugno 2024 andrà via dalla Capitale a costo zero. I turchi vorrebbero l’italiano già a gennaio e la Roma di certo non si opporrebbe: Tiago Pinto punta a incassare qualcosa dal cartellino del campione d’Europa prima di perderlo da free agent in estate.

Contestualmente, secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb.com, i dirigenti della Roma sarebbero pronti a intavolare delle trattative per prolungare il contratto di Rick Karsdorp: l’olandese vedrà scadere l’accordo nel 2025, ma il suo continuo utilizzo avrebbe convinito tutti a Trigoria. Titoltare del futuro o meno, l’ex Feyenoord dovrebbe essere utilissimo nella rotazione della rosa.

(Credit foto – pagina Facebook AS Roma)

Seguici su Google News

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here