13.4 C
Roma
Dicembre 6, 2022, martedì

Ultime News

Calciomercato Roma, quante partenze a gennaio: i primi due salutano

- Advertisement -

Inizia a muoversi in maniera consistente il calciomercato della Roma, proiettando la società giallorossa tra i club più attivi in questa sessione invernale. Infatti, dopo l’arrivo di Maitland-Niles dall’Arsenal e quello imminente di Sergio Oliveira dal Porto, sono in due a fare le valigie. Secondo Calciomercato.com sono proprio i romanisti Borja Mayoral e Gonzalo Villar i partenti, entrambi verso la loro patria d’origine, la Spagna, con il Getafe ad attenderli.

Calciomercato Roma: situazione e formula per Borja Mayoral

Borja Mayoral è sbarcato nella Capitale nell’estate 2020, e la sua provenienza dal Real Madrid oltre che la sua etichetta di grande talento fin da giovanissimo ha da subito fatto sperare i tifosi. Le aspettative si sono dimostrate ben riposte, in quanto anche a causa delle frizioni della società con il titolare di quella Roma, Edin Dzeko, l’attaccante spagnolo si è ritagliato uno spazio importante senza demeritare. Nella stagione 2020/21 sono infatti 45 le presenze stagionali, con 17 reti e 8 assist.

Grazie alle sue prestazioni degne di nota la società capitolina ha deciso di confermarlo in rosa anche nella stagione attuale alla corte del nuovo tecnico Josè Mourinho, ma con risultati decisamente diversi. Sono infatti 11 le presenze stagionali di Borja Mayoral condite da 1 gol e 1 assist, ma solo in tre occasioni è partito tra gli undici iniziali.

Decisamente chiuso dalla concorrenza di Tammy Abraham, Eldor Shomurodov e addirittura dall’esplosione del baby Felix Afena-Gyan, all’apertura del calciomercato invernale insieme al suo agente e alla società ha trovato la soluzione giusta, ripartendo dal Getafe e da Madrid, la città che lo ha accolto come talento dalle bellissime speranze. Da quanto riporta Calciomercato.com la formula della cessione è quella di un semplice prestito, al termine del quale non tornerà alla Roma bensì al Real Madrid, squadra detentrice del suo cartellino. Con i colori giallorossi, insomma, è proprio un addio.

Gonzalo Villar pronto a raggiungerlo

Arrivato a Roma nel gennaio 2020 sotto la guida del tecnico romanista Paulo Fonseca, prelevato dall’Elche, Gonzalo Villar ha subito mostrato ottimi colpi e giocate. Già nella stagione 2019/20 si è guadagnato il suo spazio con 11 presenze nella metà restante dell’annata, ma è nella stagione successiva che si è guadagnato la fiducia di allenatore e tifosi, oltre che la maglia da titolare.

Sono addirittura 47 le presenze del classe 1998 nel corso della stagione 2020/21, e si è mostrato spesso tra i migliori nel corso di un’annata che non ha preso la piega giusta, con una grande personalità nella gestione dei ritmi della partita abbinata ad un’ottima tecnica individuale.

Con Josè Mourinho, al contrario, la musica è cambiata. Nel centrocampo decisamente più muscolare del tecnico portoghese non c’è spazio per il giovane spagnolo, messo ai margini del progetto, in campo solo in 6 occasioni in stagione e solo per 2 volte da titolare.

Così il direttore sportivo giallorosso Tiago Pinto, per evitare di svalutare ulteriormente quello che rappresenta comunque un patrimonio tecnico ed economico della società, ha deciso di cedere Villar in prestito al Getafe, nella speranza che possa ritagliarsi il suo spazio. Chiuso dal prossimo arrivo anche di Sergio Oliveira, non avrebbe potuto trovare più alcuno spazio nella Roma attuale. Rispetto a Mayoral, però, quello tra i giallorossi e Gonzalo Villar è per ora solo un arrivederci. Infatti al termine del periodo del prestito a Madrid (probabilmente giugno 2022) il centrocampista classe 1998 tornerà nella Capitale.

Twitter

Instagram

Facebook

Credit Photo: Instagram, @gonzalovillar8

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -