8.5 C
Roma
Febbraio 25, 2024, domenica

Ultime News

Top 5 This Week

Related Posts

Calciomercato Roma, reparto offensivo sotto esame: ecco chi parte

Un intero reparto potrebbe avere la valigia in mano. Questa la situazione attuale del reparto offensivo dei capitolini. Strano, ma vero, il calciomercato della Roma potrebbe rivoluzionare quasi completamente la zona di rosa dedicata all’attacco. Sono tante, e molto diversificate tra loro, le situazioni che il nuovo direttore sportivo che succederà a Tiago Pinto dovrà analizzare con estrema attenzione nel tentativo di consegnare al nuovo tecnico, oppure a Josè Mourinho dopo il rinnovo, nuove bocche da fuoco utili a soddisfare l’apporto di gol richiesto per entrare, nuovamente, in Champions League.

Porte girevoli. Porte che potrebbero aprirsi e poi chiudersi nell’affollato centro di Trigoria, pronto a diventare un terminal di un aeroporto. La rosa offensiva della Roma conta, attualmente, tanti calciatori arrivati in prestito nel corso della scorsa estate e chi è sotto contratto con i capitolini non è certo di rimanere anche nella prossima stagione sportiva. La realtà, in effetti, sembra essere soltanto una: tutti sono in bilico. Dal più forte al meno utilizzato. Una situazione che preoccupa, e non poco, i tifosi capitolini.

Calciomercato Roma: da Lukaku a Belotti, passando per Dybala, tutti sono in bilico

(Credit foto – pagina Facebook AS Roma)

Tra prestiti difficili da riscattare e calciatori che non hanno convinto completamente, la Roma del nuovo corso dirigenziale dovrà capire come muoversi per il prossimo anno senza sbagliare nessuna mossa. Partiamo, ovviamente, dal duo di titolari che fa impazzire la Curva Sud: sarà complicato brindare alla permanenza di Romelu Lukaku, soprattutto dopo l’abolizione del Decreto Crescita. Il belga costa tanto a livello di cartellino e ingaggio e l’accordo con la UEFA non permetterà ai giallorossi di spendere così tanto per un calciatore che ha già superato i trent’anni. Leggermente diversa la storia che vede come protagonista Paulo Dybala: l’argentino ha un accordo fino al 2025 con i giallorossi, ma la probabile partenza del duo Mourinho-Lukaku potrebbe convincere la Joya a partire. Solo l’Arabia Saudita, però, sarebbe disposta a spendere 13 milioni di euro per strappare il sudamericano ai capitolini.

Uno dei calciatori sacrificati sull’altare delle trattative sarà, certamente, Tammy Abraham: ancora convalescente, la punta inglese ha estimatori in Premier League e la Roma sarebbe disposta a lasciar partire l’eroe della Conference League per 30 milioni di euro. Le medio-piccole del campionato inglese sono pronte per acquistarlo. Difficile, invece, il riscatto di Sardar Azmoun che tornerà quasi sicuramente al Bayer Leverkusen. Una buona plusvalenza potrebbe arrivare da Andrea Belotti e Stephan El Shaarawy: entrambi con il contratto in scadenza nel 2025, i due italiani sono ricercati da diversi club di Serie A. In estate i giallorossi proveranno a piazzare, anche, Ola Solbakken, appena volato in Giappone in prestito dopo l’esperienza negativa all’Olympiacos.

(Credit foto – pagina Facebook AS Roma)

Seguici su Google News

Popular Articles