32.3 C
Roma
Agosto 8, 2022, lunedì

Ultime News

Calciomercato Roma, Veretout non è intoccabile: dettagli e risvolti

- Advertisement -

La sessione di calciomercato invernale si è appena conclusa ma i risvolti, le programmazioni e le idee per i trasferimenti proseguono per tutto l’anno. In casa Roma, soprattutto dopo l’arrivo di Sergio Oliveira, tiene banco la questione Jordan Veretout. Da qui a fine anno, anche grazie alle prestazioni del calciatore, si potrà capire qualcosa in più e la situazione potrebbe definirsi. Nel frattempo, analizziamo la situazione e perché Veretout non è più un intoccabile nella Roma.

Calciomercato Roma, tra rinnovo e Oliveira: Jordan Veretout in bilico

Jordan Veretout è arrivato a Roma nella stagione 2019/20, ormai tre anni fa, dopo essersi messo in mostra in Serie A con la maglia della Fiorentina. Sin dal suo arrivo si è preso la maglia da titolare collezionando numeri esaltanti per un centrocampista. Ad oggi vanta infatti con i colori giallorossi 110 presenze, 22 goal e 14 assist.

Il centrocampista classe 1993 può adattarsi praticamente ad ogni ruolo del centrocampo. Può ben figurare sia da mediano, sia da interno, sia da mezzala e infine anche da trequartista. Si tratta di un centrocampista totale, abile sia in fase difensiva che offensiva, con una buona capacità di inserimento ed una buona tecnica. Tra le sue specialità troviamo i calci di rigore: 12 goal su 12 tiri dal dischetto tra la stagione 2020/21 e 2019/20, molto peggio nella stagione in corso invece con 1 goal su 3 rigori calciati.

Nella sessione di calciomercato invernale è arrivato alla Roma Sergio Oliveira. Ed il suo acquisto potrebbe aver cambiato il destino di Veretout. Il portoghese ex Porto è subito stato lanciato titolare da Mourinho, anche a discapito del francese. E, con entrambi in campo, il nuovo arrivato si è addirittura preso il tiro dal dischetto, realizzandolo.

Lo spazio da titolare per il francese classe 1993 potrebbe ridursi in questa seconda metà di stagione, anche se giocherà comunque spesso, considerando l’impegno in Conference League della Roma. Però, rispetto agli anni passati, una cosa è certa: Jordan Veretout non è più un intoccabile tra i giallorossi. E ciò anche a causa del suo contratto, in scadenza a giugno 2024.

La questione rinnovo e l’interesse del Tottenham

Il DS Tiago Pinto nella conferenza stampa post chiusura di calciomercato è stato chiarissimo. Prima i risultati, poi i rinnovi di contratto. I giallorossi non si metteranno quindi subito al lavoro per i vari adeguamenti e prolungamenti, i calciatori dovranno prima guadagnarseli. E, considerando le parole del portoghese su Zaniolo (“Non posso garantire la sua permanenza. né io né nessuno”) a Trigoria non esistono incedibili.

La società prenderà quindi tempo prima di pensare al rinnovo di Veretout, e considerando che in campo potrebbe perdere il suo ruolo di imprescindibile, l’ipotesi della cessione non è così remota. Già nel corso di gennaio si vociferava di un interesse del Tottenham di Conte sul centrocampista francese, che avrebbe permesso alla Roma di fiondarsi su un diverso profilo di calciatore nella zona nevralgica del campo. Il valore di Veretout è molto alto, secondo Transfermarkt è di 30 milioni di euro. I capitolini potrebbero quindi incassare una cifra elevata dalla sua partenza, considerando anche che il bilancio dei giallorossi non è dei più rosei, e che alcune cessioni potrebbero sicuramente far riprendere fiato ai conti.

Calciomercato Roma, l’inseguimento al regista continuerà

L’esigenza dichiarata di Josè Mourinho è quella di un regista. Nelle sue idee, non ci sono calciatori in rosa che ricoprano quel ruolo, tranne Amadou Diawara, che non sta trovando però abbastanza spazio, ed Ebrima Darboe, ancora troppo acerbo.

Nonostante le smentite di Tiago Pinto su certi nomi, i giallorossi hanno l’acquisto di un regista nel mirino per quest’estate, e non è assurdo pensare che possano iniziare ad imbastire una trattativa già da ora. Nel caso di partenza di Veretout, che porterebbe nuova linfa finanziaria, il suo sostituto avrebbe di certo un identikit differente. Potrebbe tornare in auge il nome di Granit Xhaka, mediano dell’Arsenal a cui la Roma è stata ripetutamente accostata. Boubacar Kamara è stato smentito da Pinto stesso, e con l’inserimento del Manchester United la pista è complicata. C’è stato un certo abboccamento per Zakaria, finito però alla Juventus.

In ogni caso Pinto e Mourinho, nonostante il calciomercato sia chiuso, continueranno ad essere vigili. Alla ricerca del fatidico regista, e con le orecchie tese alle possibili voci di interesse per Jordan Veretout, non più il centrocampista imprescindibile che abbiamo conosciuto dal suo arrivo a Roma. Perlomeno per ora, al campo l’ultimo verdetto.

Twitter

Instagram

Facebook

(Credit foto – pagina Facebook AS Roma Live.it)

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -