Home Attualità Cronaca Casa Ater occupata abusivamente al Laurentino, Roma Capitale la sgombera

Casa Ater occupata abusivamente al Laurentino, Roma Capitale la sgombera

Photo credit: Faro di Roma

Un immobile di proprietà dell’Ater, azienda territoriale di edilizia residenziale pubblica, è stato sgomberato per abusivismo. È quanto avvenuto questa mattina ai Ponti del Laurentino 38, dove gli agenti della polizia di Roma Capitale hanno provveduto allo sgombero.

L’operazione di sgombero è stata effettuata col fine di ripristinare una situazione di legalità, affinché l’immobile possa essere assegnato ad un avente diritto.

Casa Ater occupata abusivamente: i dettagli

L’immobile Ater era stato occupato abusivamente da una donna e da sua figlia. L’assegnatario legittimo era, infatti, deceduto e l’occupazione sarebbe avvenuta nel lasso di tempo intercorso per la riconsegna della casa all’azienda da parte dei familiari.
Così, il IX gruppo Eur, diretto dal dottor Angelo Giuliani, si è trovato a denunciare l’illecito, come riportato da Terzo Binario.

Lo sgombero è avvenuto questa mattina, lunedì 19 dicembre, nell’ambito di un’operazione coordinata dalla Procura di Roma. Gli agenti di Roma Capitale hanno sgomberato l’appartamento, sito in via Alina Brunacci Brunamonti, per poi riconsegnarlo all’Ater.

Giulia Guglielmetti
Seguici su Google News

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here