20.4 C
Roma
Settembre 24, 2022, sabato

Ultime News

Chiuso per allagamento il sottopasso a Ponte Galeria sulla Roma-Fiumicino

- Advertisement -

A causa della pioggia intensa che ha colpito Roma durante la notte un tratto della A91 Roma-Fiumicino è stato provvisoriamente chiuso al traffico. Si tratta del km 10.720 all’altezza del sottopasso per l’inversione di marcia a Ponte Galeria. Gli uomini dell’Anas sono intervenuti sul posto per gestire la viabilità e riaprire il prima possibile la zona chiusa per allagamento.

Decine di interventi nella capitale per il maltempo

Tra voragini, alberi caduti, allagamenti stradali, Roma non ha tregua. In pochi giorni sono stati più di duecentocinquanta gli interventi effettuati dai Vigili del Fuoco del Comando Provinciale e dall’Anas non solo nella capitale ma anche nelle città limitrofe. Le zone più colpite sono state quelle dell’Appia Nuova, della Maglianella, della Prenestina all’altezza con via Palmiro Togliatti e della Magliana altezza GRA. Gravi danneggiamenti anche sul litorale di Ostia e, oggi, abbiamo assistito alla chiusura di un tratto della Roma-Fiumicino per allagamento. L’acqua non è riuscita a defluire nel sottopasso a Ponte Galeria riservando una sorpresa non gradita a coloro che lo utilizzano abitualmente.

Oltre alla Roma-Fiumicino sorvegliato speciale il tevere

Sorvegliato speciale oltre alla Roma-Fiumicino è il Tevere. La Polizia Locale ha aumentato i controlli lungo gli argini del fiume a causa del rischio esondazione. Gli interventi effettuati hanno riguardato la messa in sicurezza degli accessi alle banchine e il controllo della stabilità degli ormeggi dei galleggianti. Negli ultimi giorni, poi, la Polizia Locale ha dovuto evacuare oltre 70 persone tra senzatetto e ospiti a bordo dei galleggianti per tutelarle da una possibile piena del fiume.

Nella giornata di oggi non dovrebbero esserci altri interventi di grande portata dato che non è prevista pioggia. Il meteo di domani, sabato 12 dicembre, invece non è clemente e riporta possibilità di rovesci dalle 10.00 del mattino in poi. Si prospettano, quindi, ore impegnative per la Protezione Civile, l’Anas e i Vigili del Fuoco durante il weekend.

Valentina Trogu

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -