16.5 C
Roma
Ottobre 6, 2022, giovedì

Ultime News

Cinecittà, il parco trasformato in una piccola discarica [FOTO]

- Advertisement -

Date un’occhiata ad uno dei parchi di Cinecittà Est: è diventato una discarica“. Questo il messaggio, indignato, giunto all’orecchio della nostra redazione. Nel pomeriggio di ieri, quindi, siamo andati sul posto per controllare la veridicità della segnalazione arrivata. Lo scenario, in effetti, è davvero desolante: nel parco che sbocca su viale Ciamarra, via Filippo Foti e viale Bruno Rizzieri c’è un accumulo d’immondizia preoccupante. Sacchi, cartacce, bottiglie di vetro e plastica, rifiuti organici, lattine e qualche indumento: è tutto ammucchiato accanto, o sotto, alle diverse panchine che, in teoria, dovrebbero essere utilizzate per godere dello spazio verde del quartiere. Una piccola vergogna che rende invivibile un’area che, invece, potrebbe essere sfruttata al massimo da famiglie e singoli cittadini.

Cinecittà perde uno spazio verde

Il parco di Cinecittà in questione, nel suo attuale stato di degrado, non può essere utilizzato da nessun cittadino. Attraversato, dribblando i rifiuti, ma non vissuto come meriterebbe. La piccola macchia verde non è grandissima ma, in passato, ospitava un campetto da calcio, con tanto di porte, e diversi giochi per bambini tipici dei parchi, come altalene e scivoli. Uno svago non indifferente per i più giovanissimi e le rispettive famiglie che, non andando troppo distanti da casa, potevano passare un pomeriggio di relax all’aria aperta.

Oggi, invece, il parco ha perso completamente la sua valenza ludica e rilassante divenendo una vera e propria discarica abusiva. Il campetto da calcio color rosa c’è ancora, senza porte e desolato. Scivoli ed altalene, invece, sono completamente spariti dai radar. Le unica urla dei bambini arrivano dall’asilo che si affaccia, con una parte di struttura, nel giardino pubblico. Le immagini, scattate nel pomeriggio di ieri, sono davvero desolanti e pongono, con forza, interrogativi quasi sconcertanti sull’incuria della classe dirigente e sulla civiltà di chi, spesso o in una singola occasione, ha contribuito al degrado in cui versa attualmente la piccola macchia verde. Gli scatti, infatti, inchiodano entrambe le categorie:

La speranza, adesso, è che questa discarica abusiva sia rimossa il prima possibile. L’accumulo dei rifiuti, infatti, potrebbe suggerire che il personale addetto alla pulizia delle aree verdi si sia dimenticato di questo piccolo parco che, per gli abitanti di Cinecittà Est, potrebbe essere importante avere nuovamente indietro.

ANDREA MARI

Seguici su Metropolitan Roma News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -