20.1 C
Roma
Settembre 25, 2022, domenica

Ultime News

Civitavecchia, in manette un 48enne. Aveva un mandato d’arresto europeo

- Advertisement -

Un’operazione “congiunta” tra le forze dell’ordine italiane e quelle irlandesi ha portato all’arresto di un uomo per abusi su un minorenne. Gli agenti del commissariato di Polizia di Civitavecchia, diretto da Paolo Guiso, hanno infatti messo in manette un 48enne di origini rumene, destinatario di un mandato di arresto europeo, perché accusato di diversi stupri e violenza sessuale su un minorenne.

L’Autorità giudiziaria irlandese, in base alle indagini svolte e agli accordi internazionali, ha emesso quindi il mandato con richiesta di procedere all’arresto dell’48enne, avvenuto poi a Civitavecchia.

L’uomo, che ha vissuto in Irlanda dal 2007 al 2017, è accusato di aver commesso i reati dal 2011 al 2017 ed è stato quindi rintracciato dalla Polizia Giudiziaria del commissariato di viale della Vittoria la sera del 15 dicembre. L’operazione è avvenuta durante i quotidiani servizi di prevenzione e repressione dei furti in appartamento.

Lo straniero è stato condotto in commissariato dove, dopo l’accertamento sull’identità personale mediante foto-segnalamento dattiloscopico, è stato arrestato e condotto al carcere di Cassino a disposizione della Procura Generale presso la Corte d’Appello di Roma e competente in materia di Mandato d’Arresto Europeo.

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -