25.4 C
Roma
Settembre 19, 2021, domenica

Colonna, percepivano reddito di cittadinanza con gli arresti domiciliari

- Advertisement -

Polemica nella città di Colonna: si tratta di otto cittadini residenti nel comune sito nella città metropolitana di Roma. Quest’ultimi pare avessero fatto richiesta del reddito di cittadinanza omettendo le misure cautelari alle quali erano sottoposti: il danno ammonta a 125mila euro

Danno erariale di 125mila euro nel comune di Colonna: la polemica riguarda il reddito di cittadinanza rilasciato ad otto pregiudicati

Il Comune di Colonna nel mirino circa il reddito di cittadinanza percepito indebitamente.

La polemica nasce dalla questione secondo la quale ben otto cittadini percepivano il sussidio nonostante fossero agli arresti domiciliari. I Carabinieri del comune della città metropolitana di Roma hanno svolto delle indagini in seguito alle quali è emersa tale questione.

Gli otto pregiudicati avevano ottenuto indebitamente il beneficio accumulando un ingiusto profitto di ben 125mila euro. Tale cifra, oggi, corrisponde ad un danno erariale non indifferente.

Come sia possibile che ciò sia accaduto?

Sembrerebbe emerso dalle indagini che gli otto responsabili della vicenda avevano dichiarato il falso durante la richiesta di fruizione del reddito di cittadinanza. Quest’ultimi avevano, cioè, omesso un dettaglio molto importante: le misure cautelari alle quali erano sottoposti.

In seguito a tale accaduto, gli otto di Colonna dovranno risarcire il danno creato alle casse dello Stato e avranno la sospensione del reddito di cittadinanza.

Serafina Di Lascio

Seguici su Metropolitan Magazine

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -