20.1 C
Roma
Settembre 25, 2022, domenica

Ultime News

Il Coronavirus non frena i tradimenti: “Sul podio Parioli e Balduina”

- Advertisement -

Quando si tratta di cuore (o meglio, di corna), nemmeno il Covid fa paura. Secondo quanto è emerso durante un’indagine molto accurata in esclusiva per Repubblica da Incontri-Extraconiugali.com, il primo sito in Italia creato da Alex Fantini per persone sposate ma infedeli (ossia alla ricerca di una scappatella al di fuori del proprio matrimonio), pare che il Covid non sia stato d’intralcio ai tradimenti, e che ci sia stato assolutamente il tempo e il modo di incontrare gente online, soprattutto, in questo caso, tra coppie sposate. Il tutto nella Capitale, a Roma.

Il sondaggio, a quanto riporta Repubblica, ha permesso di stilare la classifica dei quartieri dove lo scambio è più frequente e dove, invece, pare sia più sporadico. Gli incontri avvengono in albergo, in macchina, nei luoghi più (o meno) convenzionali. Non avvengono, ad esempio, in casa, dato che il partner potrebbe essere lì, si veda per sospensione dal lavoro, o magari, proprio a causa dello smart working.

Quali sono i quartieri più “traditori”?

Ci sono tre categorie individuate da Incontri-extraconiugali.com. Ci sono gli “Audaci”, quelli che continuano a tradire imperterriti sia prima che durante il Covid, i “Prudenti”, propensi a prendere più precauzioni, e i “Paurosi”, che si limitano al sexting (quindi a distanza). Al primo posto tra i quartieri più “audaci” sono i Parioli, pari al 68% degli iscritti. Al secondo posto troviamo la Balduina, con il 65%. Terzo il quartiere Trieste col 50% a pari merito col Salario. Flaminio al 48%, Monte Mario al 53%.

I più “fedeli” si trovano sulla Tuscolana, con solo il 20%, segue San Paolo con il 32%. Alex Fantini, patron di Incontri-extraconiugali.com, spiega: “A Roma Nord e a Roma Ovest l’adulterio è percepito come una specie di roulette russa. A spingere gli infedeli è il fascino del proibito: vogliono farlo proprio perché è vietato. E non è un caso che tra i nostri iscritti ci sono anche giocatori incalliti che con le sale da scommesse chiuse da mesi, cercano l’adrenalina negli incontri al buio nati online. Il primato dell’amore platonico spetta a Roma Ovest: a Casalotti ad esempio un romano su 10 fa solo sexting”.

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -