13.9 C
Roma
Dicembre 9, 2022, venerdì

Ultime News

Coronavirus, perché il Lazio potrebbe passare subito in zona rossa?

- Advertisement -

Da zero a cento nello spazio di un istante. Tra lo stupore generale, ovviamente. Perché il Lazio potrebbe passare in zona rossa dalla fascia di criticità meno pericolosa? Questo è l’interrogativo che tantissimi cittadini laziali si stanno ponendo da ieri, ovvero da quando è serpeggiata con nefasta insistenza la voce del cambio (pesantissimo) di colorazione dei territori che ospitano la Capitale d’Italia. La fascia interessate dalle restrizioni massime dovrebbe essere confermata già da lunedì 15 marzo 2021, per il disappunto della totalità delle persone che, dopo mesi in zona gialla, vedranno scavalcato con assoluta probabilità il bollino arancione. Una decisione che a tanti sembra esagerata, ma i dati sul contagio purtroppo mettono spalle al muro la Regione Lazio.

Perché il Lazio potrebbe passare in zona rossa dalla gialla?

Norme alla mano, la Regione Lazio è da zona rossa. Inutile girarci troppo attorno. L’indice RT si attesta intorno al 1,35%: i territori laziali, quindi, sono sopra alla soglia che dovrebbe aprire la massime restrizioni di 0,10 punti. Tantissimo. La contagiosità del virus, quindi, è molto elevata e la pandemia sembra aver ripreso estremo vigore correndo davvero veloce. “Merito” delle varianti del Covid-19 che si stanno diffondendo sempre di più, soprattutto tra i giovani: “Il valore RT è a 1.3 la zona rossa è possibile per il superamento del valore 1.25, anche se l’incidenza è sotto soglia e anche i tassi di occupazione dei posti letto sono entro la soglia di allerta“. Questo il commento, amaro, del bollettino di ieri diffuso dalla Regione Lazio.

Gli altri dati, invece, si allineano con la zona arancione. Purtroppo per il Lazio, però, l’indice RT è la statistica che più di tutte le altre influenza queste tipo di scelte. È possibile passare dalla zona gialla a quella rossa in un battibaleno? Sì. La Regione Lazio potrebbe sperimentare sulla sua pelle questa brutta esperienza. Per la paura di tanti commercianti e lavoratori che, con le massime restrizioni, potrebbero nuovamente mettere in stand-by la propria occupazione.

Seguici su Metropolitan Roma News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -