21.3 C
Roma
Settembre 27, 2022, martedì

Ultime News

Covid Roma, aperti due centri Drive In a Tor Marancia e su via Ardeatina

- Advertisement -

Sono stati allestite a Roma due nuove postazioni Drive in a Tor Marancia, in via Odescalchi e al Santa Lucia, in via Ardeatina. Il secondo è specifico per i cittadini con disabilità. La ASL Roma 2 e la Fondazione Santa Lucia hanno permesso di attivare questi nuovi spazi in cui effettuare i tamponi salivari.

Il Drive In Tor Marancia: dove si trova e come si accede

Il primo Drive In si trova all’interno dell’ex Ipab San Michele, con ingresso in via Carlo Tommaso Odescalchi 67/A, nel quartiere di Tor Marancia. A partire dal 29 settembre è possibile effettuare un tampone presso questa postazione dal lunedì alla domenica, dalle 9 alle 19 di sera. Per sottoporsi al test è necessario presentare una “Ricetta dematerializzata e codice fiscale“, come scritto sul sito della ASL Roma 2. Il termine limite per l’accettazione è previsto per le ore 17. Il nuovo Drive In di Tor Marancia sostituisce il precedente presso la Casa della Salute Santa Caterina della Rosa, in zona Largo Preneste (Municipio V). La Asl di riferimento invece sarà sempre la stessa: ASL Roma 2.

Il Drive In in via Ardeatina dedicato alle persone con disabilità

Le persone con disabilità potranno recarsi presso il secondo Drive In, quello in via via Ardeatina 354, realizzato grazie alla Fondazione Santa Lucia. Lo spazio è dedicato specificamente a coloro che necessitano di supporto. La postazione è aperta dal lunedì al venerdì, dalle 09:30 alle 13:30. Prima di presentarsi è necessario essere in possesso di ricetta medica dematerializzata. 

Il sopralluogo del presidente Ciaccheri e dell’assessora Alugi

Il presidente Amedeo Ciaccheri e l’assessora Alessandra Alugi hanno effettuato un sopralluogo nei nuovi spazi adibiti ai tamponi. Il presidente ha ringraziato la Direzione della ASL Roma 2, la fondazione Santa Lucia e il personale che sarà impegnato presso i due nuovi Drive In. Ha poi spiegato: “E’ un impegno importante per la tutela della salute nel nostro quadrante, messo in campo grazie al lavoro di squadra coordinato da Salute Lazio“. Aggiunge poi: “Abbiamo voluto portare il nostro sostegno, insieme all’Assessora Alessandra Aluigi, a chi continua ad essere in prima linea in questa battaglia che ancora non è vinta. Una sfida cui siamo chiamati singolarmente nei nostri comportamenti quotidiani, nel rispetto dei protocolli di contenimento e per il tracciamento del contagio“.

Seguici su Metropolitan Magazine per ricevere in tempo reale notizie su Roma

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -