3.3 C
Roma
Gennaio 27, 2023, venerdì

Ultime News

Corruzione al Tar del Lazio: agli arresti due avvocati

- Advertisement -

Una vera e propria bufera ha investito il Tar del Lazio. Due avvocati sono stati, infatti, condannati agli arresti domiciliari. L’accusa è quella di corruzione per atti contrari ai doveri d’ufficio e in atti giudiziari.

Tale provvedimento cautelare è stato applicato in seguito a prove ricavate sia da intercettazioni telefoniche che da analisi ambientali. L’operazione è stata portata avanti dai carabinieri del nucleo investigativo del reparto operativo di Roma, dopo un’ordinanza del gip.

Scandalo al Tar del Lazio: le persone coinvolte nelle accuse di corruzione

Fonte iltergicristallo.it

Gli avvocati coinvolti nelle accuse di corruzione al Tar sono due amministrativisti romani. Oltre a loro, sono state applicate misure interdittive anche nei confronti di altre tre persone. Il magistrato presidente della III sezione del Tar del Lazio, è stato, infatti, condannato alla sospensione dagli uffici per 12 mesi. La stessa sorte di quest’ultimo è toccata ad altri due legali.

L’avvocato, da quanto risulta dalle intercettazioni telefoniche, avrebbe più volte fatto riferimento a marchette e a finte consulenze. Ciò è emerso, in particolare, durante alcune telefonate, che però non è stato indagato, come riporta il Corriere.

Giulia Guglielmetti
Seguici su Google News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -