11 C
Roma
Gennaio 27, 2023, venerdì

Ultime News

Cosa fare a Roma per la Befana, gli eventi del 6 gennaio

- Advertisement -

Il giorno dell’Epifania è un giorno di festa e malinconia al tempo stesso, visto che le vacanze sono proprio agli sgoccioli, ma quest’anno un lungo ponte addolcisce il rientro alla vita di tutti i giorni. Le vie di Roma nel giorno della Befana, come da tradizione, si popolano di turisti e romani in cerca degli ultimi stralci di addoppi e luminarie natalizie e quest’anno il debutto dei saldi giovedì 5 gennaio anima le vie dello shopping e del centro. Tra mercatini di Natale, villaggi a tema, mostre, spettacoli teatrali, concerti e tanto altro, Roma offre un’ampia rosa di possibilità per trascorrere un 6 gennaio all’insegna del divertimento e della spensieratezza che mette d’accordo grandi e bambini. Clicca sui link che trovi qui sotto per scoprire dove andare e cosa fare il giorno della Befana a Roma.

Non si può non cominciare da piazza Navona. Il luogo che ha visto generazioni di bimbi romani alla ricerca di un incontro diretto con la Befana, e che quest’anno, ancora con molte difficoltà, è tornata ad ospitare il mercatino natalizio più tradizionale della città. Per il 6 gennaio la Befana è attesa ‘via aria’. Arriverà infatti nella Capitale dal cielo alle 10 in sella alla scopa e atterrerà proprio a piazza Navona per consegnare ai bambini dolci e caramelle. La mattinata sarà allietata anche dalle musiche della Banda dei Vigili del Fuoco. E le sorprese potrebbero non finire qui, perché i bambini in piazza, oltre alla vecchina con il vestito alla romana, potrebbero trovare anche alcuni idoli degli stadi con la casacca giallorossa.

Spostandoci dal cuore della città eterna, alla sua estrema periferia, il giorno della Befana potremmo imbatterci in un falò arcobaleno. Dove? Al Castello di Lunghezza dove il 6 gennaio si festeggia il “Trionfo della Befana” al Fantastico Castello di Babbo Natale. Una giornata speciale per incontrare la vecchina più attesa accolta da Babbo Natale, pronto a cederle la sua slitta per farla riposare. In programma diverse iniziative, spettacoli, eventi e la grande parata con il popolo delle feste. E per tutte le nonne c’è “Befanonna”. In omaggio a queste figure che si prendono cura dei nipoti con tanto amore, tutte le nonne potranno entrare gratuitamente al Castello. Per festeggiare insieme ai bimbi il nuovo anno.

La Befana al parco Zoomarine sarà una festa condivisa anche con gli amici animali grazie  all’iniziativa “Un calzino a 4 zampe”, che si svolgerà il 6 gennaio e che invita i visitatori a donare ciotole, cucce, farmaci e giochi, che saranno consegnati direttamente ai volontari dei rifugi unitamente ai pasti donati dai fondatori di LovBau. I bambini che porteranno un proprio calzino potranno riempirlo gratuitamente con snack e gadget per i propri compagni di avventura. Zoomarine donerà ai bimbi un tour gratuito al parco con “Amici di Zampa”  e “La foresta dei Pappagalli”. E ci sarà anche la possibilità di incontrare la Befana in persona, pronta a regalare dolci e caramelle e far salire tutti sulla sua gigantesca scopa per scattare foto ricordo.

All’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone, il 6 gennaio alle 16, appuntamento con lo spettacolo musicale La Befana vuol suonare. La JuniOrchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia eseguirà brani di Beethoven, Mascagni, Ravel, Strauss e altri. È il 6 gennaio e la Befana ha lavorato tutta la notte per portare i suoi doni a tutte le bambine e i bambini, ma adesso è davvero stremata. Ce la farà a trovare la giusta carica per ripartire con la sua scopa? Ad aiutarla ci penseranno i giovani musicisti supportati dai bambini e dalle bambine presenti che riceveranno un piccolo omaggio per suonare insieme alla JuniOrchestra

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -