12.5 C
Roma
Dicembre 8, 2022, giovedì

Ultime News

Disordini in piazza a Roma per le nuove norme anti-Covid, Raggi chiede il pugno di ferro: “Tolleranza zero”

- Advertisement -

Attimi di paura a Roma in piazza del Popolo. Come successo a Napoli, anche nella Capitale si sono verificate proteste contro le nuove normative anti-Covid prese dal Governo. In particolare verso il coprifuoco imposto alle ore 24:00 che ovviamente i manifestanti hanno violato. La protesta indetta tramite i social network “contro il coprifuoco” e “la dittatura sanitaria” sarebbe cominciata intorno alla mezzanotte. E’ bastata un’ora per far degenerare la situazione con violenti scontri tra un gruppo di facinorosi e gli agenti di Polizia. Disordini poi proseguiti nelle zone limitrofe con lanci di fumogeni, bottiglie di vetro e petardi. Due gli agenti rimasti coinvolti negli scontri ma non sono gravi.

La dura condanna della politica per i violenti

La sindaca Virginia Raggi in un tweet chiede il pugno di ferro contro i manifestanti: “Ferma condanna per i disordini di ieri sera a Roma in Piazza del Popolo. E’ un momento difficile per tutti noi ma tolleranza zero per chi manifesta con violenza“. Anche Luigi Di Maio su Facebook disapprova quanto accaduto: “Sono piccoli uomini. Ecco cosa sono. Andate a fare un giro negli ospedali e vedere come stanno i vostri coetanei“. “Se fossi dall’altra parte anche io sarei arrabbiato con il Governo” ha risposto il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa a Palazzo ChigiMa non dobbiamo dare spazio ai professionisti della protesta e dei disordini“. Intanto la questura sta lavorando per prendere i partecipanti della manifestazione tramite video che stanno prendendo anche dalla rete. Fino ad adesso ne sono stati fermati in 13.

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -