12.8 C
Roma
Dicembre 3, 2022, sabato

Ultime News

ENIGMA. Requiem per Pinocchio, in scena al Teatro India dal 19 Marzo

- Advertisement -

Dal 19 al 27 marzo al Teatro India è di scena Teatro Valdoca con ENIGMA. Requiem per Pinocchio, potente opera liberamente ispirata alla figura di Pinocchio.

Enigma. Requiem per Pinocchio in scena al Teatro India

Dal 19 al 27 marzo al Teatro India è di scena ENIGMA. Requiem per Pinocchio, potente opera liberamente ispirata alla figura di Pinocchio. Una partitura fatta di canto e suono dal vivo, che vede al centro tre straordinarie interpreti;  Chiara BersaniSilvia Calderoni e Mariangela Gualtieri. Per una produzione Teatro Valdoca, ERT/Teatro Nazionale.
Dopo una feconda e complessa gestazione durata due anni, e il debutto al Teatro Bonci di Cesena, ENIGMA – Requiem per Pinocchio approda al Teatro India con un allestimento ideato da Cesare Ronconi per questo spazio. 
 
Un corpo di legno giace in proscenio. I suoi pezzi sono smembrati e arsi. Il nostro Pinocchio dinoccolato, scatenato e a tratti malinconico, si sporge tutto verso di noi: come si diventa umani? Come si resta fedeli all’infanzia? È una quasi meditazione guidata dalla Fatina, cioè da un femminile potente e magico, mentre un maschile ammutolito, forte come un Mangiafuoco abita la scena e la sostiene.
 
Una partitura fatta di canto e suono dal vivo, movimento e versi originali scritti da Mariangela Gualtieri, fa di questo spettacolo una respirazione musicale/teatrale, dentro un panorama onirico che vede al centro due attrici portentose nella loro bravura e particolarità, Silvia Calderoni e Chiara Bersani – alla quale la Gualtieri dal vivo presta la voce – e il corpo espressivo, potente e leggero di Matteo Ramponi.

Altra forza della scena è il paesaggio sonoro dal vivo, materico e metafisico, creato dal canto di Silvia Curreli ed Elena Griggio, e dal suono di Enrico MalatestaAttila FaravelliIlaria Lemmo. Un’opera che Cesare Ronconi, che cura regia e allestimento, ha composto nell’ascolto visionario di tutti gli interpreti, quasi a compimento di una tensione che da sempre innerva la sua scrittura registica.

Foto in copertina: Simona Diacci Trinity ©

Seguici su Instagram

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -