32.2 C
Roma
Agosto 15, 2022, lunedì

Ultime News

Eriksen, i tifosi della Roma chiedono il colpo a Friedkin

- Advertisement -

Rabbia. Incredulità. Sfortuna. Tre ingredienti che, nel pomeriggio piovoso dello Stadio Olimpico, sono riusciti a condire un piatto nauseabondo servito sotto al naso della Roma di Paulo Fonseca. I gravi errori arbitrali (e del Var) durante Roma-Sassuolo, infatti, hanno negato la possibilità di portare a casa i tre punti a Dzeko e compagni. La prestazione complessiva, tra le varie sviste, è stata positiva: i capitolini, in dieci da fine primo tempo, hanno condotto le operazioni nella ripresa sfiorando, con l’uomo in meno, la rete del vantaggio contro una compagine organizzata comandata da Roberto De Zerbi. Un dolceamaro che squarcia in due la domenica giallorossa. Domenica che potrebbe essere impreziosita, però, dalle voci di calciomercato: Christian Eriksen non gioca con l’Inter di Antonio Conte ed i tifosi, a gran voce, hanno suggerito attraverso i social network a Dan Friedkin il grande colpo di calciomercato. Saranno ascoltati?

La rabbia dopo Roma-Sassuolo

La Roma ha da recriminare dopo il pareggio interno ottenuto in dieci contro il Sassuolo di Roberto De Zerbi. I capitolini, privati di Pedro per doppio giallo a fine primo tempo, guardano con estrema rabbia alle (non) decisioni prese dall’arbitro Maresca e dal Var diretto da Guida. In effetti, le motivazioni sembrano dare ragione a Paulo Fonseca, espulso dopo il duplice fischio del primo tempo: ai giallorossi manca un calcio di rigore solare per fallo di mano di Kaan Ayhan sul cross di Leonardo Spinazzola ed i neroverdi sarebbero dovuti rimanere in dieci, pareggiando i conti, dopo un fallo durissimo di Pedro Obiang su Lorenzo Pellegrini. La tecnologia, in questi due casi, non è entrata in gioco. Episodi che, certamente, hanno contribuito allo 0-0 finale.

Il tecnico portoghese, però, può essere soddisfatto delle reazione di Dzeko e compagni: sotto di un uomo, la Roma nel secondo tempo ha preso tra le mani le redini del match creando diverse situazioni pericolose (una di queste stampatasi sul palo) per passare in vantaggio. Una reazione da grande squadra soffocata da qualche interpretazione errata del direttore di gara e del Var. Un gran peccato per Paulo Fonseca che, nelle interviste del post gara, non ha nascosta la sua amarezza per la direzione di Maresca.

Voglia di Eriksen

Christian Eriksen non gioca con l’Inter. Il danese, arrivato dal Tottenham, non ha mai nascosto la sua grande simpatia per i colori giallorossi. I tifosi, quindi, sono scesi in campo sui social consigliando il colpo di calciomercato a Dan Friedkin, nuovo proprietario della Roma. Il trequartista nerazzurro, in effetti, completerebbe alla perfezione la rosa dei capitolini aggiungendo una dose di talento che potrebbe rivelarsi determinante nella corsa alla prossima Champions League.

La giusta imbeccata, però, sarà destinata a rimanere soltanto un sogno: l’alto ingaggio dell’ex “Spurs” ed i rapporti non idilliaci tra le due società, soffocano sul nascere una suggestione di calciomercato giusta, affascinante ma non percorribile. Un gran peccato per i tifosi romanisti che vedrebbero volentieri il talento nordico nel modulo di Paulo Fonseca. Le vie del mercato sono infinite ma, in questa storia, servirebbe un vero e proprio miracolo…

ANDREA MARI

Seguici su Metropolitan Roma News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -