12.7 C
Roma
Novembre 26, 2022, sabato

Ultime News

Europa League, non è un turno favorevole per Roma e Lazio

- Advertisement -

La terza giornata di Europa League non sarà da incorniciare per le due romane che difendono i colori del calcio italiano nella seconda coppa europea calcistica. La Roma di Josè Mourinho incassa una sconfitta nel finale, in casa, contro il Betis Siviglia, mentre la Lazio di Maurizio Sarri trema su diverse occasioni dello Sturm Graz, ma porta a casa uno 0-0 che lascia, comunque, in vita i biancocelesti per il primato del raggruppamento.

Europa League, non ci sono gioie per Roma e Lazio

Europa League, non è un turno favorevole per Roma e Lazio

I giallorossi dello Special One vanno in vantaggio sul calcio di rigore trasformato da Dybala, ma i capitolini vengono raggiunti nel primo tempo dal siluro da fuori area di Guido Rodriguez. Nella ripresa è la Roma ad avere le occasioni migliori per tornare avanti, ma il Betis Siviglia conserva un gran possesso palla e passa all’ultimo con il preciso colpo di testa di Luiz Henrique che regala tre punti (forse) fondamentali agli iberici per il primato in classifica. I giallorossi, adesso, dovranno combattere con il Ludogorets per il secondo posto del raggruppamento.

La Lazio rischia tantissimo nel primo tempo lasciando diverse occasioni allo Sturm Graz, ma Provedel e la poca precisione degli austriaci tengono in vita i biancocelesti di Maurizio Sarri che, blandamente, tentano di sbloccare il match. La rete arriva, ma il solito Immobile è in fuorigioco millimetrico. Il Feyenoord ringrazia e vola in testa: laziali che possono ancora arrivare primi nel girone, ma dovranno sudare per scalzare gli olandesi.

Seguici su Google News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -