23.9 C
Roma
Agosto 8, 2022, lunedì

Ultime News

Fara Sabina, troppi contagi da Covid-19: istituita la zona rossa

- Advertisement -

Il Comune di Fara Sabina in zona rossa. È questa l’ordinanza firmata dalla Regione Lazio in merito alla moltitudine di contagi da Covid-19 che il territorio ha registrato. Per i prossimi quindici giorni il paese entra nella fascia di restrizioni più pesanti.

L’incubo Coronavirus in Italia continua a tormentare i sogni dei cittadini. La Regione Lazio, nonostante sia una delle più reattive nella somministrazione del vaccino contro il Covid-19, combatte con un innalzamento dei contagiati dopo essere uscita dalle fascia di restrizioni più pesanti approdando in zona arancione. Se il Lazio è entrato nella zona intermedia, il Comune di Fara Sabina da oggi è zona rossa per colpa dei numerosi contagiati registrati nelle ultime ore: si teme la variante inglese del virus. In una settimana, infatti, si è registrata una impennata di positivi (95 sui 165 attuali) con tanti casi sospetti generati dalla mutazione anglosassone.

Fara Sabina in zona rossa: cosa non si può fare

Il Comune di Fara Sabina entra in zona rossa e chiude, nuovamente, la maggior parte delle possibilità di normalità ai suoi cittadini. Restrizioni necessarie per arrestare la corsa del Covid-19 nel paese laziale. L’Esercito presidierà i confini del comune e sarà vietato entrare ed uscire senza comprovate motivazioni d’emergenza e di lavoro. Sono interrotte tutte le attività commerciali non strettamente indispensabili tranne alimentari, tabaccherie, edicole, farmacie e parafarmacie. Arrivederci tra quindici giorni anche a ristoranti, musei ed attività sportiva, ad eccezione di quella svolta in modo individuale.

Mentre l’Asl di Rieti ha avviato un monitoraggio attento proprio su Fara Sabina, il sindaco Roberta Cuneo ha pregato i concittadini: “Sarà fondamentale nelle giornate di Pasqua mantenere il massimo rigore soprattutto nelle nostre case. – ha spiegato il sindaco Roberta Cuneo – Insieme dobbiamo impegnarci per superare questa fase, perché i nostri ragazzi possano tornare a scuola in presenza in sicurezza e tutte le attività commerciali alle loro normali gestioni“.

Seguici su Metropolitan Roma News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -