14.4 C
Roma
Dicembre 8, 2022, giovedì

Ultime News

Frosinone-Cremonese 2-1, Grosso esulta: “Giocata una super-gara”

- Advertisement -

Frosinone avanti con l’obiettivo playoff, battendo in rimonta allo “Stirpe” la Cremonese per 2-1. Dopo la rete del vantaggio dei grigiorossi, la squadra di Grosso ha prima trovato il pareggio con Canotto su rigore e poi con Zerbin, ha completato il sorpasso degli uomini di Pecchia, controllando al meglio il risultato nel corso del secondo tempo. Ecco cosa ha detto il tecnico dei Canarini al termine della sfida.

Frosinone ottimo contro la capolista

Il Frosinone batte in casa la Cremonese con un’ottima prestazione, che l’allenatore dei Canarini esalta dicendo:“Innanzitutto faccio i complimenti all’avversario, perché abbiamo affrontato una squadra di grandissimo livello. Però faccio i complimenti anche ai miei ragazzi, perché oggi non bastava solamente una grande partita, serviva una super-gara e noi siamo stati in grado di farla. Con grande cuore, grande senso di appartenenza e anche a tratti con delle buone giocate”.

Il successo odierno è di quelli pesanti e continuando a raccontare la sfida Grosso aggiunge: “Cercheremo il pelo nell’uovo anche questa volta per cercare di migliorare, ma oggi mi sento di fare dei grandi complimenti, perché noi da dentro sappiamo che tipo di difficoltà abbiamo in questo momento. Tirare fuori una partita del genere non è scontato, quindi ai ragazzi a fine gara ho detto che si sarebbero meritati l’applauso di tutto lo stadio. I ragazzi hanno fatto una prestazione ottima, anche considerando che siamo andati svantaggio. Con un pizzico di bravura e fortuna l’abbiamo subito ripresa e siamo rimasti dentro la gara fin dal primo minuto”.

La gara odierna e le altre prestazioni

La formazione ciociara chiude al meglio una settimana di lavoro, ma al termine del match dello “Stirpe” Grosso spiega anche qualche calo dei suoi ragazzi: “Dirlo oggi è piuttosto semplice, ma l’ho detto anche dopo la gara di Pordenone. Io sono orgoglioso di questo gruppo, perché è tutto nuovo, con tantissimi giocatori nuovi. Se andiamo a vedere, oggi in panchina c’erano elementi che insieme facevano una manciata di presenza in Serie B. È un gruppo con tanti ragazzi. Non è facile tenere, però, nella successione delle gare. Abbiamo fatto tante gare da gennaio in poi. Ci siamo fermati e poi siamo ripartiti perdendo degli interpreti importanti, potendone alternare meno e concedendo qualche prestazione non all’altezza. Rimango orgoglioso di questi ragazzi, per come riescono a rimanere dentro le gare e di come riescono a dare oggni giorno, in ogni allenamento e in ogni gara.

Autore: Adriano Fiorini

Articolo precedente

Seguici su:

Metropolitanmagazine Instagram

Serie B

(Photo credit: Frosinone Calcio)

Link foto: https://www.facebook.com/Frosinone1928/photos/a.294901773983406/2305884486218448/

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -