12.7 C
Roma
Novembre 26, 2022, sabato

Ultime News

Frosinone: sabato arriva il Perugia, ma si ferma Moro

- Advertisement -

Archiviata la gara del San Vito contro il Cosenza, che ha visto uscire vittoriosi i gialloblù per 2-1 grazie alle reti di Luca Moro e Samuele Mulattieri, gli uomini di Fabio Grosso si preparano ad accogliere il Perugia nel prossimo turno di campionato valevole per la 12a giornata di Serie B, con il fischio d’inizio alle ore 16:15 al Benito Stirpe. Frosinone che proverà a dar seguito alle quattro vittorie consecutive e blindare il primo posto.

A difesa del primato

Frosinone Calcio - Photo credits Profilo ufficiale Twitter Frosinone Calcio @Frosinone1928
Frosinone Calcio – Photo credits Profilo ufficiale Twitter Frosinone Calcio @Frosinone1928

Frosinone che arriva in forma smagliante alla gara di sabato contro il Perugia. Con la vittoria ottenuta al San Vito di Cosenza, i ciociari hanno conquistato la quarta vittoria consecutiva dopo quelle con Spal (2-0), Venezia (3-1) e Bari (1-0), e che hanno permesso agli uomini di Fabio Grosso di restare saldi al primo posto in classifica a quota 24 punti, a due lunghezze di vantaggio sul Bari, fermato sul pari dalla Ternana nello scorso turno di Serie B.

Gialloblù che proveranno a sfruttare il fattore casa, l’arma in più di questo Frosinone: nelle cinque gare disputate tra le mura amiche del Benito Stirpe, i ciociari sono riusciti a conquistare tutti i punti a disposizione (15), mettendo a segno 9 reti e mantenendo la porta inviolata in ognuna di esse, rendendoli la miglior difesa del campionato con sole 7 reti incassate.

Completamente diversa la situazione in casa Perugia, dove si respira un’aria tutt’altro che positiva. Gli uomini di Fabrizio Castori hanno conquistato solo tre punti negli ultimi sei turni di Serie B, frutto della vittoria sul campo della Reggina per 3-2. Gli umbri occupano momentaneamente l’ultimo posto in classifica a quota 7 punti, a tre lunghezze dalla zona playout occupata da Benevento e Cosenza.

Tornando in casa Frosinone, non preoccupano le condizioni di Luca Moro, che non ha partecipato alla doppia seduta di allenamento in programma nella giornata di ieri a causa di una leggere forma di tonsillite, che comunque dovrebbe tenerlo fuori fino a domani. Condizioni da monitorare quelle dell’ex Catania, ma che con tutta probabilità sarà a disposizione di Fabio Grosso per la gara di sabato. Importanti saranno i prossimi giorni per sciogliere qualsiasi dubbio sulla sua presenza.

Simone Cimaglia

Seguici su Google News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -