13.4 C
Roma
Dicembre 5, 2022, lunedì

Ultime News

Gianicolense, violenza e intimidazione ai danni di un uomo

- Advertisement -

Un atto criminoso violento alla luce del giorno. Nella zona di Monteverde chiamata Gianicolense è andato in scena un episodio di violenza e intimidazione. Un uomo romeno ha derubato un suo connazionale sottraendolo di una piccola somma di denaro, prima di picchiarlo e minacciarlo gravemente nell’intento di farsi consegnare, più avanti, altri soldi. Dopo una capillare ricerca, il malvivente è stato rintracciato.

Gianicolense, violenza e intimidazione: il ladro, connazionale della vittima, non si era accontentato del primo atto predatorio

Gli investigatori del XII Distretto Monteverde hanno sottoposto a fermo di P.G. un cittadino romeno di 40 anni per il reato di rapina ai danni di un connazionale di anni 42. L’autore del misfatto, utilizzando intimidazioni riconducibili ad atti di violenza e minaccia, all’interno di un giardino pubblico in zona Gianicolense ha trafugato dalla tasca della vittima una somma di 50 euro.

Incassata indebitamente la cifra, il ladro non si è fermato, ma ha rincarato pesantemente la dose: la vittima è stata picchiata violentemente con pugni sul volto e sul petto (sono cinque i giorni di prognosi messi a referto per la completa guarigione) e minacciata di ulteriori percosse se, a fine giornata, non gli avesse consegnato altro denaro. I poliziotti, venuti a conoscenza dei fatti, hanno dato inizio alle ricerche dell’autore del gesto criminoso, riuscendo ad indentificarlo. Dopo la convalida del fermo, per l’uomo è stata disposta la custodia cautelare in carcere.

Seguici su Google News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -