32.3 C
Roma
Agosto 8, 2022, lunedì

Ultime News

Gira travestito da morte con una falce vera di oltre un metro, denunciato

- Advertisement -

Mascherato da morte, con in pugno una falce vera di un metro e trentacinque centimetri, un 65enne romano è stato fermato dai carabinieri di viale Libia nella notte di Halloween e denunciato per possesso ingiustificato di arma bianca. L’uomo, già conosciuto alla giustizia, è stato notato in piazza Crati da alcuni passanti mentre girava vestito di nero con una falce dalla lama ben affilata e appuntita.

Denunciati nella stessa notte in piazza Verdi, nel quartiere Salario, anche un 48enne romano e un 41enne albanese, entrambi già noti alle forze dell’ordine, trovati in possesso di uno zainetto con arnesi atti allo scasso di vario tipo e dimensione. Il 48enne alla guida è stato inoltre sanzionato poiché in possesso di una patente di guida scaduta a luglio dell’anno scorso.

Scoperta dalla polizia una festa di Halloween in un circolo a Roma, nonostante i divieti previsti dall’ultimo Dpcm. Il club in zona Nomentana, che aveva organizzato una festa in maschera, è stato chiuso per 5 giorni. I poliziotti della divisione amministrativa e sociale hanno scoperto all’interno della sala da ballo, allestita in perfetto stile Halloween, circa 60 persone la maggior parte senza mascherina e senza rispettare il distanziamento. Nella sala ristorante, inoltre, l’organizzatore stava partecipando a una cena di compleanno con una tavolata di 15 persone. Ai partecipanti saranno effettuate sanzioni dai 400 ai mille euro.

«Smascherate» dalla musica e dai rumori che hanno tenuto svegli i condomini di un palazzo in via Cassia, ventisei persone sono state invece sorprese in un appartamento per una festa di Halloween. Senza mascherina, sono stati tutti multati dai carabinieri di Tomba di Nerone.

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -