Gli effetti dei social network sull’auto-accettazione degli adolescenti: a Roma arriva il No Filter Tour (e Rosa Chemical)

Il “No Filter” tour arriva a Roma. L’evento, ideato e prodotto da ScuolaZoo (la più grande community di studenti in Italia) è dedicato alle scuole secondarie di secondo grado. Appuntamento il 26 maggio alle 10:30 nella splendida cornice del Teatro Argentina insieme ad esperti sul tema e con la partecipazione straordinaria di Rosa Chemical.

No Filter Tour arriva a Roma il 26 maggio

No Filter Tour

Obiettivo dell’evento è aiutare i ragazzi a usare i social media con maggiore consapevolezza minimizzando i rischi per la propria salute fisica e mentale. La continua esposizione a modelli di perfezione estetica, così come la possibilità offerta dalle piattaforme di usare filtri bellezza sempre più realistici, può incidere negativamente sulla salute mentale degli adolescenti, inducendoli a inseguire ideali di perfezione che possono intaccare l’auto-accettazione e, nei casi più gravi, portare a disturbi del comportamento alimentare, depressione e isolamento sociale.

Il programma prevede una mattinata di speech, interviste e performance. Sul palco saliranno Rosa Chemical ed Elena Mozzo, vicepresidente dell’Associazione C.A.S.A. (Costruire, Accogliere, Sostenere, Accompagnare) e autrice di Uppa, autorevole rivista dedicata alla salute e all’educazione di bambini e adolescenti, nonché partner scientifico del No Filter.

“Prima di tutto voglio ringraziare il consigliere e delegato alle Politiche Giovanili Lorenzo Marinone, il Comune di Roma e il Teatro di Roma – Teatro Nazionale per aver creduto in questo progetto. Il dibattito sui modelli di perfezione estetica va avanti da decenni, ma il digitale – e le piattaforme social in particolare – hanno aggiunto complessità rispetto al passato . Oggi l’esposizione è costante e gli utenti possono ritoccare la propria immagine con filtri sempre più realistici. L’obiettivo del No Filter ovviamente non è quello di demonizzare i social ma fare informazione, educare con lo stile ScuolaZoo e con il contributo di esperti come Elena Mozzo e il supporto di una realtà autorevole come Uppa”.

Valerio Mammone, Direttore Editoriale di ScuolaZoo.

Le parole di Lorenzo Marinone, consigliere di Roma Capitale e delegato del Sindaco alle Politiche Giovanili

Il consigliere di Roma Capitale e delegato del Sindaco alle Politiche Giovanili, Lorenzo Marinone, afferma:

“Modelli distorti di perfezione estetica e un’enfatizzazione eccessiva sull’immagine collegata ai social media possono provocare rischi soprattutto ai più giovani, più fragili e più esposti all’influenza di stereotipi. Dobbiamo costruire tutti insieme una Rete che possa sostenere i giovani nello sviluppo di una consapevolezza del sé e delle relazioni sociali sana e serena.

Ringrazio ScuolaZoo che, grazie alla sua profonda conoscenza e vicinanza al mondo giovanile, con  l’evento No Filter ha individuato una formula di dialogo innovativa ed efficace, che non colpevolizza i nuovi media, ma anzi ne coglie e diffonde le potenzialità per minimizzare i rischi.

Non dobbiamo piegarci alla dittatura dell’immagine, ma dare spazio alla voce positiva delle nuove generazioni. Roma oggi vuole essere capofila di un modello virtuoso, in cui esperti, testimonial e giovani si incontrano e discutono per costruire percorsi culturali condivisi e prevenire i pericoli. Scuola, istituzioni, social media possono fare squadra per lanciare un messaggio positivo, in grado di includere e non lasciare nessuno ai margini”.

Appuntamento il 26 maggio alle 10:30 al Teatro Argentina. L’evento è stato ideato e prodotto da ScuolaZoo con il patrocinio del Comune di Roma e la collaborazione di Teatro di Roma – Teatro Nazionale

Seguici su Google News

Crediti immagini : Ufficio Stampa Francesca Grimaldi – Media Relations Specialist; Raffaele Di Staso, Corporate Communication Coordinator

Pulsante per tornare all'inizio