9.9 C
Roma
Novembre 29, 2021, lunedì

Gran Ballo di Sissi, la XV Edizione il 13 Novembre a Palazzo Brancaccio

- Advertisement -

XV Edizione del Gran Ballo di Sissi. L’omaggio della città eterna al romanticismo con il più longevo evento di ballo che lega Roma a Vienna. Sabato 13 Novembre ore 18.00 presso Palazzo Brancaccio, la ballerina Samanta Togni e il marito Mario Russo saranno Sissi e Francesco Giuseppe.

Gran Ballo di Sissi, la magia si ripete a Palazzo Brancaccio

Ritorna il Gran Ballo di Sissi, la XV edizione che si terrà sabato 13 Novembre alle 18:00 presso Palazzo Brancaccio.

«Anche quest’anno la “magia” si ripeterà: sabato 13 novembre 2021 alle ore 18.00, la Compagnia Nazionale di Danza Storica da me diretta – ha affermato Nino Graziano Luca (Presidente della CNDS) – celebrerà a Roma il tradizionale GRAN BALLO DI SISSI, la XV edizione, in omaggio non solo al mito della principessa austriaca ma anche al fervore culturale dell’Italia dell’epoca che ancora oggi fa eco nella società odierna».

Quest’anno la celebre ballerina di “Ballando con le Stelle” e Conduttrice Rai Samanta Togni sarà la “meravigliosa Sissi” dell’attesissima XV edizione del Gran Ballo di Sissi. Nei panni di Francesco Giuseppe ci sarà il marito di Samanta, il chirurgo Mario Russo.

A partire dalle ore 18, gli eleganti saloni di Palazzo Brancaccio – l’ultimo del Patriziato Romano – accoglieranno i ballerini e gli ospiti in costume dell’800, che a passo di danza daranno vita a uno spettacolare crescendo di polonaise, valzer, quadriglie, contraddanze usando un codice espressivo rispettoso delle norme anti-covid, reinterpretato dal M° Nino Graziano Luca che lo ha attinto dalla storia.

I Maestri di Ballo infatti, in passato, in molti casi non potevano toccare le mani dei Principi, delle Principesse o più in generale dei Nobili, mentre insegnavano loro le danze. Il tocco delle mani era dunque sostituito da uno scambio del fazzoletto oppure dallo sguardo. Ed è a questo che ha pensato il M° Nino Graziano Luca proponendo, per primo al mondo in tempo di Coronavirus, un Metodo didattico ed artistico applicato alle coreografie danzabili senza l’uso delle mani, dall’immenso repertorio della Cnds. I ballerini danzeranno dunque con la mascherina, senza l’uso delle mani, distanziati.

Il Gran Ballo di Sissi, il più longevo evento di Ballo che lega Roma a Vienna

Negli anni il ruolo regale di Sissi è stato rivestito da Matilde BrandiClaudia AndreattiDebora CaprioglioMilena MiconiBenedetta RinaldiMichelle CarpenteJennifer Mischiati; la figura di Francesco Giuseppe, invece, è stata interpretata da Raffaello BalzoAttilio FontanaVincenzo Bocciarelli; e ancora,  Danilo BrugiaFrancesco Ferdinandi e Christian Berlakovits, all’epoca il vero Ambasciatore d’Austria in Italia.

La serata avrà inizio nel bellissimo Parco Naturale tra ruderi romani, fontane e piante secolari. In seguito, gli ospiti verranno accolti nelle splendide sale del Palazzo; le stesse dove la principessa Mary Elisabeth Field, moglie del principe Salvatore Brancaccio, organizzava sontuose feste da ballo in onore del Re Umberto di Savoia. In un’atmosfera pregna di romanticismo ottocentesco coloro che parteciperanno si lasceranno coinvolgere dal gioco brioso e divertente del Ballo. Immersi nella dimensione storica, gli ospiti omaggeranno il ricordo del primo viaggio in Italia di Elisabetta di Baviera, nel novembre 1856; quando il popolo si mostrò freddo e ostile nei suoi confronti, a causa del regime militare imposto dagli Asburgo.

«Centosessantacinque anni dopo, i sentimenti sono cambiati – ha concluso il presidente Nino Graziano Luca – oggi il mito di Sissi, incarnato soprattutto nel volto cinematografico di Romy Schneider, è davvero acclamato con affetto».

Durante la serata si terrà anche la performance pittorica di Mauro Russo, pittore calabrese che insegna pittura in un liceo artistico romano. Ha esposto in diverse gallerie in Italia e all’estero.

Seguici su FacebookInstagram e Metrò

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -