14.5 C
Roma
Dicembre 4, 2022, domenica

Ultime News

Il caso Spinaceto: casa di riposo sotto processo per negligenza sanitaria

- Advertisement -

A Spinaceto si pagano ancora i trascorsi della pandemia, quando il virus Covid-19 aveva appena iniziato la sua diffusione mortale a marzo 2020. La casa di riposo Papa Giovanni XXIII finisce sotto i riflettori per le inadeguate misure di sicurezza sanitaria adoperate. Sotto processo i quattro dirigenti della struttura, come riporta il Corriere della Sera.

Il caso Spinaceto: ecco cos’é successo

Fra marzo e aprile 2020 diversi spiacevoli eventi pongono l’attenzione sulla casa di riposo in via Carlo Galeffi, a Spinaceto. Durante il periodo sopra citato, un giovane infermiere perde la vita e 4 ospiti contraggono il virus patendolo in malo modo. La tragedia è conseguenza della negligenza dei dirigenti della struttura, finiti sotto processo per aver violato le norme anti-Covid. I reati di cui vengono accusati sono violazione della leggi mirate alla prevenzione di infortuni sul lavoro, lesioni colpose e omicidio colposo.

Il resto della storia

A subire maggiore attenzione da parte del Pubblico Ministero, Gianfederica Dito, sono il responsabile della struttura e della sicurezza della casa di riposo. Fattore decisivo per la Procura è stata la valutazione della condizione nella quale hanno dovuto operare i vertici, “costretti” come tutti a fronteggiare un virus sconosciuto. È importante ricordare la difficoltà delle case di riposo nel 2020, per contenere la diffusione del Covid. Difficoltà derivata dalla fragilità degli anziani, più suscettibili al contagio. Il 21 marzo 2020 l’unita di crisi della Regione Lazio isola la struttura ma la malattia non si ferma.

Scritto da Simonetta Chiariello

https://www.facebook.com/romanewsmetropolitanmagazine

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -