10.9 C
Roma
Novembre 29, 2022, martedì

Ultime News

Il nipote di Gaetano Salvemini muore a causa di un incidente sulla Nomentana

- Advertisement -

Giacomo Sallustio Salvemini aveva 79 anni e stava tornando a casa, quando è stato travolto da un’auto.

Muore a Roma Giacomo Salvemini

Muore a Roma in seguito ad un grave incidente d’auto, il nipote di Gaetano Salvemini, politico, storico e antifascista italiano. Un’auto che viaggiava a velocità elevata, l’ha investito mentre attraversava via Nomentana sulle strisce pedonali. L’auto l’ha travolto quando stava tornando a casa. I funerali si terranno il giorno 24 marzo presso la Chiesa degli Artisti, Santa Maria in Montesano, a Piazza del Popolo. La sepoltura sarà a Molfetta.

Chi era Giacomo

Aveva 79 anni ed era nato il 6 gennaio 1943 a Molfetta. La sepoltura sarà proprio a Molfetta, nella Cappella di famiglia, la prossima settimana. Era laureato in Scienze Politiche e in Giurisprudenza ed è stato giornalista e docente. È stato presidente dal 1980 del “Movimento Gaetano Salvemini”, responsabile e fondatore del mensile internazionale “L’Attualità”, direttore del periodico religioso “Il cuore della Madre”, presidente dell’UN.I.A.C (Unione Italiana Associazioni Culturali) e vicegovernatore dell’”Unione Mondiale degli Stati”. È stato animatore del concorso Antonio de Curtis, Totò, con Alberto de Marco, presidente dell’Associazione Amici di Totò…a prescindere! La notizia della morte è molto triste, lo afferma Tommaso Minervini, che è vicino alla famiglia e ai suoi cari, nel difficile momento.

Ylenia Iris

Seguici su metropolitanmagazineit

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -