11.4 C
Roma
Dicembre 4, 2022, domenica

Ultime News

Incendiato il portone dell’Istituto Superiore di Sanità: solo una bravata?

- Advertisement -


Incendiato il portine dell’Istituto Superiore di Sanità: un atto dimostrativo, un attentato non andato a segno oppure una “semplice” bravata di qualcuno dopo le nuove restrizioni che hanno portato la Regione Lazio in zona rossa? Certamente, è un atto deprecabile da censurare con assoluto vigore. Nessuna ipotesi, almeno in questo momento d’indagini, è stata esclusa dai Carabinieri del Nucleo investigativo di Roma che indagano su quanto accaduto nella serata di ieri all’Istituto Superiore di Sanità. Intorno alle 20:00, persone non indentificate hanno gettato del liquido infiammabile sul portone d’ingresso in viale Regina Elena dell’ente deputato alla preservazione della salute e gli hanno dato fuoco, dandosi poi alla fuga. Le Forze dell’Ordine hanno spento le fiamme, limitando i danni.

Incendiato il portone dell’Istituto Superiore di Sanità: le reazioni

Non sono tardate a giungere, ovviamente, le prime reazioni dopo l’atto che ha portato ad essere incendiato il portone dell’Istituto Superiore di Sanità:

Sono inaccettabili gli atti intimidatori contro l’Istituto Superiore di Sanità” ha scritto su Facebook il ministro della Salute Roberto Speranza. “A Silvio Brusaferro e a tutte le donne e gli uomini dell’Iss va il mio pieno sostegno e la gratitudine per il lavoro straordinario fatto ogni giorno al servizio del Paese. Il nemico è il virus. Non chi si impegna per combatterlo“.

L’Istituto, fin dall’inizio della pandemia, lavora incessantemente per dare il massimo sostegno scientifico alla gestione dell’emergenza nell’unico interesse di tutelare la salute di tutti i cittadini e delle nostre comunità” hanno detto il presidente dell’Iss Silvio Brusaferro e il direttore generale Andrea Piccioli. “Continueremo perciò a servire il nostro Paese per superare insieme questa pandemia“. Come deve essere analizzato questo atto che ha incendiato il portone dell’Istituto Superiore di Sanità? Il malcontento del popolo, all’alba delle nuove restrizioni dovute al perdurare della pandemia portata dal Covid-19, sembra essere sempre più acceso.

Seguici su Metropolitan Roma News

Credit foto qui

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -