11.1 C
Roma
Dicembre 2, 2022, venerdì

Ultime News

Incendio a Roma est, le fiamme e il fumo nero intorno ai palazzi

- Advertisement -

A Roma est non si respira a causa di un violento incendio scoppiato poco dopo le 14 di oggi tra via Arturo Danusso e viale Don Giuseppe Puglisi. A bruciare un terreno alle spalle di un istituto comprensivo con le lingue di fuoco che, a causa del vento, hanno preso ben presto vigore rendendo difficili le manovre di spegnimento da parte dei volontari della protezione civile e di cinque squadre dei vigili del fuoco di Roma. 

Tanta la paura per i residenti di Colle degli Abeti, Ponte di Nona e della zona del Centro Serena dove i palazzi che affacciano in quell’area sono completamente invasi dal fumo causato dell’incendio, con le fiamme a ridosso delle abitazioni. I residenti, con i secchi e le pompe, stanno irrigando i loro giardini e i terrazzi per tentare di limitare l’azione del fuoco. 

Sul posto anche Emanuele Licopodio, residente di zona: “Si sono alzati in volo anche un elicottero che avrà girato una decina di volte lanciando l’acqua. Sta andando a fuoco tutto il prato. L’aria è irrespirabile”. E sui social il tam tam tra chi vive lì è continuo con i cittadini, impauriti, che si sono anche riversati nelle strade per spostare le macchine in quello che sembra quasi lo scenario di un film post apocalittico, con il fumo che nero è diventato plumbeo oscurando la vista nell’arco di qualche decina di metri.

Sono diversi gli incendi divampati oggi tra Roma e provincia, che hanno impegnato i vigili del fuoco a partire dal primo pomeriggio di oggi, giovedì 22 luglio. Un rogo si è verificato nei pressi del viadotto Giuseppe Saragat in zona Fidene a Roma. Le fiamme hanno iniziato ad ardere dalle 13.30 e le operazioni di spegnimento sono proseguite per diverse ore. Non è chiaro al momento cosa le abbia originate. Ad andare a fuoco sono state sterpaglie e baracche di fortuna. Ricevuta la segnalazione alla Sala Operativa del Comando provinciale dei vigili del fuoco di Roma, sul posto sono intervenute due squadre di terra e due elicotteri, e i Dos che sorvolano la zona interessata dal rogo, per lo spegnimento dall’alto. I pompieri hanno lavorato per estinguere le fiamme nel minor tempo possibile ed evitare che si propagassero nell’area circostante, dove si trova un circolo con un maneggio. Da quanto si apprende non risultano feriti o intossicati, ma i senzatetto che si trovavano in prossimità delle baracche sono stati allontanati e messi in sicurezza. Presente la protezione civile e le forze dell’ordine per gli accertamenti di loro competenza.

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -