11.7 C
Roma
Novembre 26, 2022, sabato

Ultime News

Incidente in Corso Francia: muore un motociclista

- Advertisement -

L’incidente è successo a Corso Francia e la vittima non ce l’ha fatta nonostante i tentativi di rianimazione da parte del personale sanitario.

Incidente a Corso Francia in via Flaminia

L’uomo è morto in un incidente avvenuto in Corso Francia, all’altezza di via Flaminia. È successo intorno alle 17.30 di ieri. La vittima, che guidava la sua moto Ktm Duke, è stata sbalzata per circa dieci metri a seguito del violento impatto. Non risultano coinvolti altri veicoli. Sul posto sono immediatamente giunti sia il personale del 118 che le pattuglie del XV Gruppo Cassia della polizia locale di Roma Capitale. L’uomo non ce l’ha fatta nonostante i vari tentativi di rianimazione da parte del personale sanitario. Si stanno facendo gli accertamenti per la ricostruzione della dinamica dell’accaduto. Il giovane è stato trovato privo di documenti.

I primi riscontri sull’incidente a Corso Francia

Stando ai primi riscontri, la vittima sarebbe, in base alle caratteristiche fisiche, un ragazzo di circa 20 anni. Gli agenti lavorano per rintracciare i familiari anche attraverso la proprietà della moto. Sono state pesanti le ripercussioni alla viabilità della zona. Il traffico ha subito dei rallentamenti e le auto si sono incolonnate all’altezza di via Antonio Gabaglio sia in direzione centro città, con la viabilità deviata su una sola corsia, sia in uscita dalla Capitale, con la carreggiata occupata temporaneamente dai mezzi di soccorso.

Le prime ipotesi sulla morte del giovane

Le prime ipotesi che vengono fatte riguardano la possibilità della perdita di controllo della moto, per una distrazione, una disconnessione dell’asfalto, o per la velocità elevata. I Vigili urbani si occuperanno di visionare le immagini delle telecamere di sorveglianza poste nella zona per ricostruire i fatti con precisioni. Dalle prime informazioni emerse però, sembra che la vittima abbia perso il controllo della moto da solo e che non siano coinvolti altri veicoli.

Scoperta l’identità della vittima

Si chiamava Leonardo Lamma. Aveva 19 anni. Il ragazzo è deceduto sul colpo, nonostante i tentativi di rianimazione. La causa della morte di Leonardo Lamma sarebbe stato l’impatto con la lastra di travertino dello spartitraffico di Corso Francia. Sul posto sono accorsi gli amici di Leonardo che lo stavano aspettando a Ponte Milvio. C’è voluto molto tempo per identificare il giovane, in quanto non aveva con sé i documenti. I Caschi bianchi sono risaliti a lui dalla targa della moto, intestata al padre.

Ylenia Iris

Seguici su metropolitanmagazineit

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -