34.1 C
Roma
Agosto 7, 2022, domenica

Ultime News

Infernetto, in via Francesco Paolo Neglia sono apparsi dossi “artigianali”

- Advertisement -

Una vicenda davvero curiosa è rimbalzata sul web trovando ampio spazio sui social network: esasperato dalla velocità sostenuta dei conducenti di automobili, un cittadino dell’Infernetto ha creato dei dossi fai da te in via Francesco Paolo Neglia.

Il bisogno aguzza l’ingegno. Un ignoto cittadino, seccato dalla velocità sostenuta dei mezzi (automobili e motocicli) che transitavano a tutta birra sulla strada di via Francesco Paola Neglia all’Infernetto, ha deciso di armarsi di vernice e catrame per realizzare dei dei dissuasori di velocità “artigianali”. Diciamo anche fai da te. Una donna, anch’essa cittadina del quartiere di Roma, ha notato la bizzarra creazione e non ha resistito alla tentazione: dopo aver fotografo l’opera, infatti, ha postato lo scatto sui social network nei gruppi dedicati ai cittadini del quadrante della Capitale interessato da questo lavoro non richiesto.

Infernetto, i dossi artigianali spaccano in due gli abitanti del quartiere

Guardando, anche non attentamente, la fotografia catapultata sul famoso social network di Facebook, balza immediatamente alla vista un fatto conclamato: il lavoro, seppur riuscito, non è stato svolto da professionisti del settore. I dossi “artigianali”, infatti, si presentano poco armonici e “professionali”. I commenti sotto al post della donna che li ha fotografati non convergono tutti nella stessa direzione: c’è chi fa facile ironia sulla creazione e chi, invece, appoggia la decisione del cittadino (ancora ignoto) specificando che via Francesco Paolo Neglia è “preda” di vetture che sfrecciano ad alta velocità in un tratto di strada battuto da tanti pedoni e da bambini.

Per quanto la bontà dell’operato potrebbe davvero aiutare gli abitanti della via dell’Infernetto a vivere con un problema meno pericoloso, i dossi fai da te saranno presto demoliti: i termini della legge, infatti, proibiscono la fabbricazione dei dissuasori di velocità ai privati cittadini. Un tentativo di buona volontà, ma illegale. Basterà per aprire gli occhi a chi di dovere?

Seguici su Metropolitan Roma News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -