Insulti e sputi contro i militari: uomo fermato con lo spray al peperoncino

Gesto bruttissimo la sera della Vigilia di Natale. Un uomo, romano di 37 anni, ha rivolto insulti e sputi contro i militari dell’Esercito impegnati in un servizio di vigilanza fisica a Campo de’ Fiori e, successivamente, ha aggredito i poliziotti del Commissariato Trevi intervenuti nella disputa.

Il fermato, già noto alle Forze dell’Ordine e alla giustizia, è stato bloccato dagli agenti aggrediti a loro volta e che, per farlo salire sulla volante, hanno dovuto usare lo spray al peperoncino. Arrestato per resistenza e lesioni, ha passato la notte di Natale nelle camere di sicurezza della Questura. Un modo certamente alternativo per aspettare Babbo Natale

Seguici su Metropolitan Roma News

Pulsante per tornare all'inizio