14.2 C
Roma
Dicembre 1, 2022, giovedì

Ultime News

#KIT4BABY per Sant’Egidio: la raccolta fondi per madri in difficoltà

- Advertisement -

Nasce da un gruppo di studenti dell’Università di Roma Sapienza la raccolta fondi #KIT4BABY. Si tratta di una campagna di sensibilizzazione che vedrà il ricavato devoluto alla Comunità di Sant’Egidio

La raccolta fondi per le madri in difficoltà nasce nelle aule universitarie dell’Università Sapienza: #KIT4BABY per Sant’Egidio

Si scrive “#KIT4BABY” si legge “possibilità di un futuro migliore”. La raccolta fondi realizzata dal gruppo di studenti dell’Università di Roma Sapienza nasce nelle aule (semi-virtuali) del corso Internet e social media studies (#smm21) nell’ambito del corso magistrale di Media, comunicazione digitale e giornalismo, con i docenti G. Ciofalo e S. Epifani. Il progetto prevede la realizzazione di una campagna social(e) che abbia obiettivi concreti e la partnership con un’ente/organizzazione/associazione no profit.

Quando l’Università trova riscontro e si confronta con la realtà esterna, non corrisponde sempre ad una realtà uguale alla bellezza degli anni trascorsi in compagnia con amici e colleghi.

La realtà che il gruppo “M&M’S” ha scoperto è quella di numerose donne e madri, spesso single e giovanissime, che vivono in condizioni di precarietà o completa povertà. Quest’ultime cercano supporto presso la Comunità di Sant’Egidio che da anni lavora ininterrottamente sul territorio della città di Roma e non solo.

Hanno bisogno di beni di prima necessità per i propri figli, spesso di età compresa tra 0 e 3 anni, come ad esempio: pannolini, omogeneizzati, pomate, medicinali.

“Siamo entusiasti di poter collaborare con la Comunità di Sant’Egidio per la realizzazione di una campagna social(e) che va ben oltre le richieste universitarie. Si tratta di impegno, costanza e partecipazione verso una giusta causa che vede protagoniste ragazze e donne in difficoltà. Fare del bene significa dedicarsi attivamente e raggiungere obiettivi concretispiegano i ragazzi del gruppo M&M’sLa raccolta fondi in poche ore ha raggiunto già un piccolo risultato e speriamo possa crescere ogni giorno e incontrare la sensibilità delle persone su tematiche spesso poco discusse”.

Serafina Di Lascio

Seguici su Metropolitan Magazine

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -