20.1 C
Roma
Settembre 25, 2022, domenica

Ultime News

La sindaca Virginia Raggi assolta in appello per il caso Marra

- Advertisement -

La sindaca di Roma Virginia Raggi è stata assolta in appello perché il fatto non costruisce reato. La procuratrice generale Emma D’Ortona, questa mattina, durante l’arringa finale, aveva chiesto 10 mesi di reclusione per la nomina di Renato Marra. L’accusa di falso era relativa ad alcune dichiarazioni rilasciate all’Anac sulla nomina di Marra a capo capo dell’Ufficio direzione turismo. In primo grado la sindaca di Roma Virginia Raggi era già stata assolta, la Procura aveva fatto appello e oggi la Corte ha ribadito l’assoluzione, terminando così il processo.

Qual era l’accusa rivolta alla sindaca Virginia Raggi?

La sindaca di Roma Virginia Raggi era accusata di falso in relazione alla nomina di Renato Marra, fratello dell’ex capo del personale del Campidoglio Raffaele, a capo del dipartimento turismo del Comune di Roma. Nomina che venne successivamente ritirata.

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -